Mike Tyson rivelazione choc/ “La mia tigre strappò il braccio ad una ragazza…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Mike Tyson ebbe ben tre tigri in casa nella sua vita: una di queste, Kenya, strappò il braccio ad una ragazza mentre stavano giocando

mike tyson boxe 2018 facebook
Mike Tyson (Facebook)
Pubblicità

Mike Tyson torna a parlare di una delle sua famose tigri “domestiche”. Il pugile americano tempo fa aveva tre splendide tigri del Benfala nella propria megavilla, un animale che probabilmente molti di voi hanno anche visto (ovviamente non era lo stesso), nella saga “Una Notte da Leoni”. Fatto sta che, come riferisce l’edizione online del Corriere dello Sport, durante una chiacchierata con il rapper Fat Joe, Iron Mike ha svelato che un giorno uno dei suoi “mici” attaccò la vicina di casa strappandole un braccio. Ecco come andarono realmente le cose: “Non è scappata di casa, non andò così. Qualcuno ha scavalcò il recinto dove era la tigre e iniziò a giocarci. La tigre non conosceva la ragazza, è stato un brutto incidente. Ma è lei che è saltata dentro la proprietà in cui si trovava la tigre…”. Una volta scoperto l’accaduto, Tyson ha voluto risarcire la ragazza, indipendentemente dalle responsabilità: “Quando ho visto quello era successo – ha aggiunto – le ho comunque dato 250 mila dollari, qualunque cosa fosse… non puoi credere a quello che possono fare con la carne umana, non ne avevo idea”.

Pubblicità

MIKE TYSON E LA TIGRE KENYA: “PESAVA 250 CHILI, ERO MOLTO AFFEZIONATO”

Tyson ammette che aver tenuto un felino come una tigre fra le mura di casa, non sia stata proprio una mossa geniale: “Ero un pazzo allora, non c’è modo di domare certi animali al 100%, non succederà mai. Ti uccidono per caso, non vogliono nemmeno farlo, succede per caso. Sono troppo forti, specialmente quando giochi duro con loro”. L’idea di prenderne una gli venne quando andò in carcere con le accuse di molestie: “Ero in prigione a parlare con un amico da cui ho comprato un’auto. Il padre aveva tigri e leoni, un paio di mesi dopo sono tornato a casa e mi regalò un cucciolo…”. In totale Mike Tyson acquistò tre tigri, fra cui Kenya, la felina protagonista di questa storia, che venne acquistata quando era solo un cucciolo al costo di 55mila sterline, all’incirca 65mila euro. “Avevo una tigre come animale da compagnia – aveva raccontato sempre l’ex pugile durante una recente intervista a GQ Sports – il suo nome era Kenya e pesava circa 250 chili. Le ero molto affezionato, l’ho accudita, dormivo con lei e la tenevo nella mia stanza. È rimasta con me per circa 16 anni, ma poi è diventata troppo vecchia e ho dovuto liberarmi di lei quando i suoi occhi e la sua testa hanno cominciato ad avere dei problemi. Ah, e anche perché ha strappato via il braccio a una persona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità