Milan, André Silva venduto al Monaco/ Calciomercato, 30 milioni “sbloccano” Correa?

- Niccolò Magnani

André Silva venduto al Monaco: prima vera cessione in casa Milan, i 30 milioni sbloccano l’affare Correa dall’Atletico Madrid? Le chiavi e le trattative Suso-Kessié-Cutrone

André Silva
André Silva (LaPresse, 2019)

Alla fine la prima vera supercessione in casa Milan arriva sull’asse verso il Principato di Monaco e riguarda André Silva: è infatti la squadra allenata da Leonardo Jardim ad aggiudicarsi per 30 milioni di euro le prestazioni dell’ex numero 9 rossonero. Dopo la deludente prima stagione due anni fa a San Siro e dopo il prestito non esattamente rigenerante al Siviglia, il “predestinato” nominato da Cristiano Ronaldo saluta per sempre il Milan per accasarsi accanto a Radamel Falcao, ispirato da Golovin e Fabregas nella prossime Ligue 1. Ieri sera André Silva ha salutato i compagni in ritiro a Boston e ha preso un aereo di sola andata verso il Principato per iniziare la nuova avventura in maglia bianca. Come aveva già annunciato Sky Sport nelle scorse ore, Oleg Petrov – il vice presidente del Monaco – era venuto a Milano venerdì scorso per trovare l’accordo con il club insieme all’agente portoghese. Oggi le parti hanno trovato l’intesa perfetta e la chiusura della prima cessione del calciomercato 2019-2020 per Maldini-Boban-Gazidis si è così concretizzata.

I 30 MLN DI SILVA “SBLOCCANO” IL MERCATO DEL MILAN

Le cifre dell’operazione parlano appunto di quasi 30 milioni di euro complessivi per un passaggio dal Milan al Monaco con soluzione definitiva: l’affare André Silva dovrebbe essere lo sblocco necessario per poter far avviare il mercato rossonero nel reparto d’attacco. Giovedì scorso l’affaire possibile orchestrato da Boban e Jorge Mendes verteva sull’acquisto di Angel Correa dall’Atletico Madrid (valutato per 55 milioni di euro) e le precedenti cessioni di Silva e forse anche di Patrick Cutrone. Al momento la prima fase del maxi giro di mercato è stata effettuata, ma le resistenze di Giampaolo e dello stesso Maldini a tenere Cutrone potrebbe anche definire un’altra cessione (Suso alla Roma?) in modo da non sacrificare il futuro attaccante della Nazionale e arrivare comunque alla seconda punta tanto richiesta dal tecnico rossonero. Altra possibile cessione utile per far cassa potrebbe essere invece che Cutrone o Suso, l’ivoriano Kessiè: nel frattempo, Bennacer – fresco trionfatore in Coppa d’Africa – è pronto al passaggio in maglia Milan. Si aggregherà alla squadra al ritorno dalla tournée negli States la prossima settimana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA