Milano Volley Week/ Italia travolgente: la gioia azzurra dopo il 3-0 alla Serbia

- Mauro Mantegazza

Milano Volley Week, Italia travolgente ieri sera al Palalido-Allianz Cloud: la gioia azzurra dopo il 3-0 alla Serbia in Volleyball Nations League

Milano Volley Week
Diretta Italia Usa (da Fivb, repertorio)

La Milano Volley Week culmina con le tre partite della Nazionale maggiore di pallavolo maschile al rinnovato Palalido, ora Allianz Cloud, ed inizio migliore non ci poteva essere. Ieri sera infatti Italia Serbia è finita con un perentorio successo per 3-0 degli azzurri, che conquistano con i parziali di 26-24, 25-19, 25-22 un successo di prestigio, esaltano il pubblico di Milano e fanno un ulteriore passo avanti verso la qualificazione alla Final Six del torneo che da un paio d’anni ha sostituito la World League. Festa completa dunque nella serata forse più attesa di tutti i dieci giorni milanesi all’insegna del volley, dal momento che segnava il recupero definitivo di una struttura fondamentale per la pallavolo (e non solo) a Milano. Celebrare il ritorno del Palalido con un 3-0 alla Serbia è stata insomma una grande festa.

MILANO VOLLEY WEEK: LA GIOIA AZZURRA PER LA VITTORIA CONTRO LA SERBIA

Per raccontare questa bellissima serata della Milano Volley Week, cediamo dunque la parola ai protagonisti, con le dichiarazioni raccolte dal sito Fipav. Ecco ad esempio Simone Giannelli: “Giocare in Italia è sempre bello, siamo stati bravi, abbiamo interpretato bene la gara contro una Serbia che come noi ha tanti giovani e nomi nuovi. A mio avviso dobbiamo migliorare ancora in tante cose ma stiamo facendo davvero bene in questa VNL. Vincere è sempre bello, ma dobbiamo continuare così perché non abbiamo fatto ancora nulla”. Gioia speciale per Matteo Piano, che a Milano ci gioca anche con il club: “Contento di come abbiamo interpretato la gara e di questo nostro ulteriore passo in avanti. Poi giocare qui a Milano in questo impianto rinnovato mi ha fatto davvero piacere”. La chiusura è naturalmente affidata al c.t. Gianlorenzo Blengini: “Soddisfatto di come i ragazzi hanno approcciato alla gara. I ragazzi sentono di valere, stanno lavorando davvero bene e durante le partire trovano le risorse psicofisiche per uscire anche dalle difficoltà. Il risultato è sempre importante quando si fa questo lavoro. Continuiamo a cercare di migliorarci passo dopo passo e fino ad ora si stanno togliendo delle belle soddisfazioni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA