DANIELA SANTANCHE’/ Audio – I rom rubano negli appartamenti. E noi gli diamo le case

- La Redazione

La Daniela Santanché commenta duramente la decisione della Procura di Milano di aprire un’inchiesta sulla mancata assegnazione di alcuni case popolari a dei rom

santancheR400
Foto Ansa

La Daniela Santanché commenta duramente la decisione della Procura di Milano di aprire un’inchiesta sulla mancata assegnazione di alcuni case popolari a dei rom

Duro il commento del sottosegretario all’Attuazione del programma, Daniela Santanché, alla decisione della Procura di Milano di aprire un’inchiesta sulla mancata assegnazione di alcuni alloggi popolari a delle famiglie rom. Il reato ipotizzato è quello di discriminazione etnica: «E’ assurdo», ha dichiarato questa mattina ai microfoni di Radio 24, nel corso del programma 24 Mattina. «E’ discriminante dare le case prima agli italiani, a chi non ha la fedina penale lunga chilometri, alle persone che si comportano bene? I rom?», si è chiesta retoricamente. «Molti si comportano male, basta andare nei loro campi o vedere la percentuale della loro reclusione in carcere. Molti di loro rubano nelle case, scippano e li dobbiamo premiare con una casa?», ha aggiunto.

Pochi giorni fa il tribunale civile di Milano aveva dato ragione a 10 rom del campo di via Triboniano che avevano presentato ricorso contro il sindaco Letizia Moratti, il ministro dell’Intero Roberto Maroni e il prefetto Gian Valerio Lombardi. I rom avevano chiesto che fossero assegnate loro alcune case popolari, come prevedeva un accordo precedentemente siglato.

CLICCA >> QUI SOTTO PER L’AUDIO DELLA PUNTATA DI 24 MATTINA CON LE DICHIARAZIONI DELLA SANTANCHE’ 

 ASCOLTA L’AUDIO DELLA PUNTATA 







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori