MUSEO DEL 900/ Apre le porte all’Arengario il Museo di arte contemporanea, ingresso gratuito per i primi mesi

- La Redazione

Inaugurato oggi dal sindaco Moratti, il Museo del Novecento aprirà il 6 dicembre al pubblico con una grande festa e ingressi gratuiti per i primi mesi

museo_900_carraR400

Inaugura il Museo del 900 a Milano – Nel cuore di Milano, in piazza Duomo, l’arte del XX  secolo.  Apre  al  pubblico  il  6 dicembre, negli storici ambienti del Palazzo  dell’Arengario,  il  Museo del Novecento, nuovo spazio museale del Comune  di Milano dedicato all’esposizione di oltre 400 opere d’arte del XX secolo.
Gratuito fino al 28 febbraio 2011, il Museo inaugurerà con una grande festa dedicata  alla  città: musica e intrattenimento per festeggiare l’arte e la cultura.  L’appuntamento  è  alle  ore  16.00  del  6  dicembre  quando, in concomitanza  con  l’apertura delle porte del nuovo spazio, avrà inizio una
serie di eventi dentro e fuori il Palazzo dell’Arengario. L’ultimo ingresso è in programma alle ore 24.00.

Quattrocento  le  opere in mostra, tutte appartenenti alle Civiche Raccolte Artistiche  del Comune di Milano. Si tratta di una collezione imponente che trova  casa  al  Palazzo  dell’Arengario  esito di una rigida selezione. Un percorso  complesso  ed articolato, che parte dal  Quarto Stato di Giuseppe
Pellizza  da  Volpedo. Installata  sulla  rampa  elicoidale,  realizzata al centro dell’Arengario,
l’opera di Pellizza da Volpedo, che fu dipinta tra il 1898 e il 1902, venne acquistata per pubblica sottoscrizione dal Comune di Milano nel 1920. E’ da qui  che  parte  uno  straordinario percorso alla scoperta dell’arte del XX secolo  e  in modo particolare di quelle correnti che hanno fatto grande la
città di Milano, con monografie dedicate  in particolare a Umberto Boccioni, Giorgio  Morandi,  Arturo Martini, Giorgio de Chirico, Fausto Melotti, Lucio Fontana, Piero Manzoni, Marino Marini.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori