PALAZZO MARINO/ Congelato il bilancio, Comune in esercizio provvisorio

- La Redazione

Fino a metà febbraio congelato il bilancio del Comune

letiziamoratti_R375
Il sindaco di Milano

Votata nella notte la sospensione della manovra di previsione 2011. In mancanza di un accordo con l’opposizione, il Comune di Milano gestirà la contabilità in esercizio provvisorio fino alla metà di febbraio.

La maggioranza di centrodestra ha votato in questo modo per permettere di iniziare la settimana prossima l’esame del piano di governo del territorio, il documento di programmazione urbanistica che dovrà essere approvato entro il 14 febbraio. Il dibattito sul bilancio riprenderà di conseguenza solo nella seconda metà di febbraio. La maggioranza addossa le colpe all’opposizione: “Questa opposizione miope, irresponsabile e autoreferenziale – ha detto Carola Colombo (Pdl) – ha preferito rinviare di almeno un mese l’approvazione del bilancio per appuntarsi al petto una medaglia, invece di permettere alla città di lavorare serenamente”.

clicca sul pulsante qui sotto per leggere del bilancio congelato al Comune di Milano

L’opposizione ribatte: "Noi non siamo i camerieri della maggioranza – dice Pierfrancesco Majorino (Pd) – e non ci stiamo ad accordi al ribasso: abbiamo chiesto 30 milioni per il fondo anticrisi e soprattutto una svolta nelle politiche di bilancio che non c’è stata".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori