RAPINA/ Aggredito alla fermata metro di De Angelis, muore 65enne

- La Redazione

Un 65enne è stato rapinato nel mezzanino della fermata De Angelis (Linea Rossa) perdendo la vita. Ancora da ricostruirte le dinamiche dell’aggressione, forse ad opera di uomini dell’Est

Metropolitana_Milano_AtmR439
Metro Milano (Infophoto)

Un uomo di 65anni è morto in seguito a una rapina avvenuta attorno alle 18 alla fermata di De Angelis, sulla linea rossa (M1) tra Wagner e Gambara. Secondo le primissime testimonianze, gli agenti della Polmetro hanno avvertito le grida del signore, prima che questi si accasciasse a terra senza vita. Gli agenti avrebbero visto due o tre persone (probabilmente dell’Est) allontanarsi di corsa. La rapina è avvenuta al mezzanino della fermato del metrò. I paramedici sono intervenuti e hanno cercato di rianimare l’uomo che però è arrivato senza vita all’ospedale San Carlo. Le indagini sono in corso e si sta verificando il motivo del decesso: non è ancora chiaro se il malcapitato sia stato colpito o abbia battuto la testa in terra in seguito all’aggressione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori