EXPO 2015/ Avviso di garanzia per Antonio Acerbo, accusa di corruzione per il progetto Vie d’acqua

- La Redazione

Accusa di corruzione nei confronti del subcommissario dell’Expo Antonio Acerbo per quanto riguarda il progetto Vie d’acqua, è scattato un avviso di garanzia

expo2015_R439
Expo Milano 2015

Expo 2015 di nuovo nella bufera. Antonio Acerbo, in passato direttore generale del Comune di Milano, ha ricevuto un avviso di garanzia con l’accusa di corruzione. Acerbo è attualmente subcommissario per l’esposizione universale di Milano, l’inchiesta riguarda il progetto delle Vie d’acqua di cui si occupa personalmente. Tale progetto prevede il collegamento dell’Expo con la Darsena di Milano ma le difficoltà per la sua realizzazione sono molte, a partire dalle proteste dei cittadini per il tracciato e le conseguenze sull’ambiente sia per i lavori in grande ritardo. Diversi i progetti realizzati nel tempo, l’ultimo dei quali prevede un canale che dal Villoresi arrivi fino a Rho-Pero e una parte interrata nei parchi di Trenno, Pertini e Olona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori