STALKING/ Arrestata una ventiseienne di Segrate: voleva riprendersi la figlia

- La Redazione

È stata arrestata per stalking una donna di 26 anni di Segrate. La donna è andata a casa del suo ex per riprendersi la bambina, di 5 anni, che il padre teneva regolarmente nei weekend.

infophoto_auto_polizia_R439-1
Immagine di archivio

È stata arrestata per stalking una donna di 26 anni di Segrate. La donna è andata a casa del suo ex per riprendersi la bambina, di 5 anni, che il padre teneva regolarmente nei weekend. Ne parla il “Corriere della Sera”. Alle 7.30 di domenica mattina si è presentata davanti all’abitazione del suo ex e ha cominciato a urlare e sbattere pugni alla porta, facendo persino cadere i calcinacci. Da qui l’uomo, un 41enne, ha chiamato la polizia. La donna è stata peraltro denunciata più volte dal 41enne. E per questo motivo aveva il divieto di avvicinarsi all’abitazione dell’ex. La loro relazione è finita nel 2011. La donna è stata trovata dagli agenti mentre continuava a bussare con violenza alla porta. In pratica, il padre della bimba ha spiegato agli agenti che aveva con sé la bimba da giovedì, ma non era una novità: spesso la donna gli permetteva di tenerla più di quanto stabilito dal giudice. La ventiseienne è stata quindi arrestata per stalking e denunciata per resistenza a pubblico ufficiale. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori