MORTA DONNA INCINTA/ Era stata dimessa dalla clinica San Pio X nove ore prima

Era stata dimessa la sera prima perché i medici non avevano riscontrato alcun problema ma poche ore dopo si è sentita male ed è giunta morta in ospedale

22.10.2015 - La Redazione
ambulanza_incidente_poliziaR439
Immagine di archivio

E’ morta nove ore dopo essere stata dimessa dalla clinica San Pio X dove si era recata per forti dolori addominali. Una donna incinta di Milano era stata rassicurata dai medici che il suo stato di salute non destava preoccupazione così come anche il feto che portava in grembo. Era incinta alla 35esima settimana di gravidanza, ma una volta tornata a casa all’alba si sente di nuovo male, viene ricoverata di urgenza all’ospedale Niguarda in arresto cardiocircolatorio e sette minuti dopo l’arrivo muore. Si tenta almeno di salvare il feto con un cesareo di emergenza ma la rottura dell’utero ha causato una emorragia, un’ora dopo è dichiarato il decesso ufficiale di madre e figlio. La sera prima era stata sottoposta per circa un’ora ad esami ma per i medici né lei né il feto presentavano alcun problema.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori