EXPO MILANO 2015/ Casa Abruzzo, la Regione del “diritto al cibo” inaugura il suo spazio permanente

- La Redazione

La Casa Abruzzo inaugurerà sabato 2 maggio alle ore 18 a Milano all’Expo uno spazio permanente. L’abruzzo è la prima regione italiana ad aver inserito nel proprio Statuto il diritto al cibo

Expo_2015_PoliziaR439
foto Infophoto

La Casa Abruzzo inaugurerà sabato 2 maggio alle ore 18 a Milano all’Expo uno spazio permanente. L’Abruzzo è la prima regione italiana ad aver inserito nel proprio Statuto il “diritto al cibo”, lo scorso 11 marzo. L’Abruzzo si presenterà a Milano con un progetto di comunicazione, dal primo maggio al 31 ottobre a Spazio Fiori Chiari in Brera, in un locale di 170 metri quadrati con 6 vetrine, dove saranno organizzate una serie di iniziative, degustazioni, eventi culturali. “Lo abbiamo chiamato ‘modello Expo’ – ha dichiarato Camillo D’Alessandro, Sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo con delega all’Expo – un nuovo modello di organizzazione che la regione Abruzzo ha messo in campo facendo realmente sistema con le Università, le quattro Camere di Commercio, le amministrazioni comunali, i Poli di innovazione, le associazioni di categoria, le dmc, i grandi e piccoli imprenditori e tutti coloro che hanno manifestato la voglia di essere in Casa Abruzzo e in tutte le manifestazioni previste in palinsesto. Una voglia di condividere esperienze e conoscenze per presentarsi come una regione che si è messa in gioco con la generosità di tutti”. “Crediamo nell’Expo come straordinario attivatore di processi – ha continuato D’Alessandro – a Milano cerchiamo visibilità positiva certo ma anche crescita culturale e soprattutto creazione di valore per il nostro territorio, le nostre imprese e i nostri cittadini”. Il tema conduttore degli eventi organizzati sarà “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. (Serena Marotta) 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori