TRENORD/ Suicidio a Varedo, un uomo si getta sotto al treno in stazione, disagi nella circolazione

A causa del suicidio di un uomo che stamane si è gettato sotto al treno alla stazione di Varedo, Trenord comunica interruzioni e disagi sul percorso ferroviario ecco di cosa si tratta

15.07.2015 - La Redazione
trenord_R439
Immagine di archivio

Si è gettato sotto al treno che stava entrando alla stazione di Varedo, in provincia di Monza. Un uomo la cui età non è ancora stata identificata ha scelto questo gesto per farla finita suicidandosi intorno alle nove di stamane. Conseguenza del tragico gesto le difficoltà di circolazione delle linee S4 e S2 di Trenord con ritardi arrivati fino a un’ora. Trenord ha inviato una comunicazione ufficiale: “La circolazione dei treni tra le stazioni di Palazzolo e Seveso è interrotta per consentire gli accertamenti dell’Autorità Giudiziaria in seguito ad un investimento di persona nella stazione di Varedo. I treni provenienti da Milano diretti ad Asso terminano il viaggio a Palazzolo ed effettuano tutte le fermate, mentre i treni provenienti da Asso diretti a Milano terminano la corsa a Seveso”. E’ stato istituito un servizio di bus per collegare la tratta Palazzolo-Seveso, sospesa la circolazione da Milano Cadorna a Camnago e ritorno e i treni della linea S2 da Rogoredo a Seveso. Trenord consiglia di usare la linea S11 da Camnago-Lentate delle ferrovie dello stato in direzione Milano Rho.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori