STUDENTE ACCOLTELLATO/ Stazione Centrale, aggredito da uno straniero: voleva soldi e cellulare

- La Redazione

Un giovane di sedici anni è stato aggredito nei bagni della Stazione Centrale da una persona che voleva rubargli cellulare e soldi, lo ha ferito con un coltello

infophoto_auto_polizia_R439-1
Immagine di archivio

Un caso ancora da ricostruire attentamente. Per adesso c’è la denuncia di uno studente di 16 anni che frequenta l’istituto professionale di via Copernico nei pressi della Stazione centrale in cui era arrivato in treno come tutte le mattine il giovane. Nei bagni della stazione sarebbe scattata l’aggressione da parte di uno straniero, come lo ha definito lo studente, che minacciandolo con un coltellino voleva portafogli e cellulare. Lui avrebbe reagito rimanendo così ferito in modo leggero all’addome e a una coscia. Ricoverato in ospedale le sue condizioni non sono state definite gravi. Pochi giorni fa sempre a Milano uno studente di 14 anni era stato aggredito mentre tornava a casa da scuola: anche lui ferito al fianco con un coltellino da due aggressori che volevano rapinarlo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori