Milinkovic via dalla Lazio?/ Calciomercato, lo stop può portare all’addio del serbo

- Claudio Franceschini

Milinkovic via dalla Lazio? Calciomercato, in caso di stop definitivo alla Serie A il serbo potrebbe essere il sacrificato per fare cassa in estate, “preferito” a Immobile e Luis Alberto.

Sergej Milinkovic Savic Lazio corsa lapresse 2020
Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista serbo della Lazio (Foto LaPresse)

Sergej Milinkovic-Savic blindato dalla Lazio? Sì sulla carta, ma i piani della società biancoceleste potrebbero cambiare. Fino a pochi giorni fa avremmo detto che la strategia di Claudio Lotito fosse quella di blindare tutti i suoi big e, quando si parla di grandi giocatori nella rosa, si pensa ovviamente al serbo, al bomber Ciro Immobile e a un cresciutissimo Luis Alberto. Il trio delle meraviglie di Simone Inzaghi, che ha avuto grandi meriti nel far maturare a livello esponenziale questi giocatori, non si tocca: questo il diktat di Lotito, che al netto delle “sparate” in Assemblea circa i dati del Coronavirus sta inseguendo uno scudetto che sarebbe più che meritato sul campo, anche e soprattutto perché impronosticabile in estate. C’è stato un periodo in cui Milinkovic-Savic era vicino alla partenza (Juventus o Real Madrid), oggi sarebbe quasi folle pensare di venderlo (con la Champions League alle porte) ma proprio lo stop del campionato potrebbe aver stravolto lo scenario.

Il tema di casa Lazio è stato approfondito dal Corriere dello Sport: secondo il quotidiano, se la Serie A non dovesse riprendere (e forse è anche per questo che Lotito spinge) la società biancoceleste andrebbe incontro ad una perdita di circa 30 milioni di euro, 20 dei quali in diritti tv e 10 come risultante degli incassi al botteghino. Sono tanti soldi, sui quali il presidente dei capitolini contava per investimenti importanti in seno alla rosa: il campionato, interrotto per il rapido diffondersi del Covid-19, è davvero a rischio e i soldi persi naturalmente riguarda tutte le società. Ognuna di queste farà giustamente i suoi conti, così fa Lotito che potrebbe essere costretto a vendere uno dei suoi big per fare cassa e affrontare nel migliore dei modi la Champions League e, più in generale, la prossima stagione.

MILINKOVIC VIA DALLA LAZIO? CALCIOMERCATO, IL SERBO POSSIBILE SACRIFICATO

Già, ma chi dei tre dovrebbe essere sacrificato sul calciomercato? Di Ciro Immobile abbiamo detto: il bomber è intoccabile a prescindere da tutto e si parla già di rinnovo, non è in discussione anche perché stiamo parlando di un giocatore che può battere il record di gol in singolo campionato. Restano dunque due calciatori, ma la crescita di Luis Alberto non è passata inosservata: lo spagnolo, agendo come finta mezzala con facoltà di fluttuare tra le linee, si è trasformato in uno strepitoso uomo assist ed è perfetto per mandare in porta Immobile, inoltre le sue qualità impreziosiscono la linea mediana dando ampiezza alla manovra. Resta allora Milinkovic-Savic: il serbo è un elemento fondante della Lazio, ma Simone Inzaghi potrebbe eventualmente dare maggiore visibilità e responsabilità a Cataldi e puntare su un nuovo interno dal calciomercato. Scelta ovviamente dolorosa, ma se necessario potrebbe essere il numero 21 a partire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA