“Mille buoni Ikea da 250 franchi in regalo”: fake news/ Bufala su WhatsApp

- Alessandro Nidi

Nuova fake news su WhatsApp: “Mille buoni Ikea da 250 franchi in regalo”. Ennesimo esempio di phishing

ikea logo lapresse 640x300
Svelata la ricetta segreta delle polpette IKEA (LaPresse)

L’ennesima fake news sta circolando in queste ore su WhatsApp e presenta di fatto la medesima struttura delle classiche truffe basate sul phishing: “Ikea ha deciso di regalare 1’000 buoni del valore di 250 franchi per aiutare la ripresa dei consumi”. Questo è il testo del messaggio su cui non bisogna assolutamente fare “tap” con il dito o “click” con il mouse per evitare di cadere nell’ennesima bufala: una volta aperto il link, infatti, l’utente è dirottato su un finto sito di Ikea, sul quale viene proposto un sondaggio sulla qualità dei prodotti venduti dal colosso svedese per testare il livello di soddisfazione dei suoi clienti, al cui termine il malcapitato di turno è invitato a diffondere la “promozione” ricevuta fra almeno 20 amici o gruppi mediante l’app di messaggistica WhatsApp. Un modo per ramificare ulteriormente una catena che non conosce limiti e che sta raggiungendo gli smartphone di migliaia di cittadini italiani e non solo: casi analoghi sono stati segnalati anche in Svizzera.

“MILLE BUONI IKEA IN REGALO” : FAKE NEWS

Il messaggio che annuncia la possibilità di ricevere in regalo uno dei mille buoni Ikea da 250 franchi non è altro che uno specchietto per le allodole e rappresenta un tranello al quale sottrarsi nel più breve tempo possibile. Per farlo, come detto, è sufficiente non cliccare sul link incriminato, cancellare il messaggio non appena lo si riceve e avvisare la persona che l’ha inviato del tentativo di truffa in esso contenuto, così da impedirle di divulgarlo ulteriormente fra i suoi contatti e mietere, in maniera del tutto inconsapevole, altre vittime. A non lasciare dubbi sul fatto che si tratti di una bufala sono la grafica rudimentale di quello che dovrebbe essere il sito ufficiale di una multinazionale del calibro di Ikea, la presenza sul portale di un cronometro utile al conto alla rovescia, che serve per indurre l’utente a sbrigarsi e a non lasciare spazio a troppi dubbi o ripensamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA