Moda e cinema, 7 film da vedere quest’estate/ Coco Chanel, Yves Saint Laurent e…

- Viviana Guglielmino

Da Coco avant Chanel a Wonder Boy, 7 film a tema moda da guardare quest’estate: il cinema regala alcune imperdibili perle per tutti gli appassionati del settore

ysl
Yves Saint Laurent film

Moda e cinema spesso vanno a braccetto e, si sa, l’estate è il periodo migliore per recuperare tutti quei titoli, tra film e serie TV, lasciati in sospeso durante il corso dell’anno a causa della mancanza di tempo. Per gli appassionati di abiti e sfilate ci sono alcuni film assolutamente irrinunciabili. Alcuni li conosciamo bene, in quanto sono ormai dei veri e propri cult; altri, invece, vanno visti almeno una volta nella vita. Ecco, dunque, quali sono i 7 film a tema moda da vedere quest’estate. Cominciamo con il classico dei classici: “Il Diavolo veste Prada”. Tutti lo abbiamo visto almeno una volta e tutti conosciamo anche soltanto una delle battute iconiche pronunciate dalla glaciale Miranda Priestly (interpretata da Maryl Streep). Il Diavolo veste Prada, film tratto dall’omonimo libro, racconta la storia della neolaureata Andy (Anne Hathaway) che trova lavoro come assistente presso la prestigiosa rivista di moda Runway. Quello che per molte ragazze rappresenta il lavoro dei sogni, per Andy si rivela un incubo, in quanto si troverà faccia a faccia con un mondo che non le appartiene, con tanto di capo despota, che finirà per minare anche la sua vita privata.

Il Diavolo veste Prada, con i suoi personaggi e le sue dinamiche, è una rappresentazione romanzata di quello che succede all’interno di Vogue, la rivista di moda per eccellenza. Sul September Issue, il numero più importante della rivista, è stato realizzato anche un documentario, chiamato appunto “The September Issue”, uscito nel 2009. Anna Wintour, direttrice di Vogue America, ha aperto le porte della redazione per mostrare al mondo quanto lavoro c’è dietro l’uscita del numero di settembre.

Film moda, dai documentari ai titoli biografici

Per gli abbonati a Netflix, tra i titoli a tema moda impossibili da perdere spiccano “Il filo nascosto”, un film del 2017 ambientato all’interno dell’industria della moda londinese degli anni Cinquanta, e “Casablancas: l’uomo che amava le modelle”, un docu-film sull’ascesa e il successo di John Casablancas, fondatore dell’agenzia di modelle Elite e creatore del mito delle supermodel. Sempre su Netflix Italia è disponibile “Wonder Boy: Olivier Rousteing”, un documentario che segue Olivier Rousteing, direttore creativo di Balmain, tra la realizzazione di una nuova collezione e la ricerca delle proprie origini. Tra i titoli biografici va menzionato anche “Coco avant Chanel” (2009): il film tratta la storia della stilista francese Coco Chanel dai tempi in cui si esibiva come cabarettista fino alla nascita della sua casa di alta moda. Nota interessante in questo film è l’occhio di riguardo verso Étienne Balsan e Boy Capel, i due uomini più importanti della vita di Chanel che, oltre ad essere stati i suoi amanti, hanno contribuito alla creazione del suo successo. Ultimo, ma non per importanza, è “Yves Saint Laurent”, che descrive l’ascesa dello stilista, il quale, dopo la morte di Christian Dior, viene nominato responsabile della prestigiosa casa di moda. Durante la sua prima sfilata incontra Pierre Bergé, che in seguito diventerà non solo suo socio d’affari (con lui fonderà la Yves Saint Laurent Company), ma anche compagno nella vita privata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA