MODRIC AL MILAN?/ Da Veretout al sogno croato del Real Madrid

- Niccolò Magnani

Calciomercato “boom”: Luka Modric al Milan, Zvone Boban tenta il colpo impossibile che fa sognare i tifosi. Strada in salita: il Real Madrid…

calciomercato milan news
Luka Modric contro il Milan (LaPresse)

Il Milan sogna Luka Modric, ma potrebbe svegliarsi e accontentarsi di Jordan Veretout della Fiorentina. Il croato del Real Madrid è un giocatore di grandissimo spessore tecnico,  ma nonostante le voci la trattativa sembra abbastanza difficile da realizzare. Secondo quanto riportato dal Corriere del Sera, nella sua versione mobile, pare che la trattativa per il calciatore viola rimane in piedi e potrebbe presto chiudersi. Il calciatore piace anche alla Roma che sembra pronta a mettere sul piatto una  cifra economica più importante. L’uno non esclude l’altro,  ma c’è da dire che con le dovute proporzioni i due calciatori giocano entrambi nello stesso ruolo. Veretout sarebbe comunque un buon acquisto per i rossoneri, in grado di dare un cambio passo importante al reparto anche se non si tratta di un colpo mediatico dello stesso livello del Pallone d’oro. (agg. di Matteo Fantozzi)

UNA TRATTATIVA CHE SI FATICA A COMPRENDERE

Il passaggio di Luka Modric al Milan è figlio di una trattativa di calciomercato che si fa difficoltà a comprendere. L’ultimo Pallone d’oro, in grado di rompere l’egemonia dei fenomeni Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, infatti dovrebbe accettare di giocare in una squadra che vive un momento di ridimensionamento ormai da anni e che non gli permetterà di giocare in Europa oltre che di lottare per vincere uno Scudetto. L’età avanza, questo è vero, ma appare assai difficile pensare che non ci sia un grande club pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Si presenta un’altra estate rovente per il calciatore che l’anno scorso era stato accostato a più riprese all’Inter allora di Luciano Spalletti. Giocatore tecnico e dotato di grande visione di gioco l’estate scorsa ha trascinato la Croazia alla finale dei Mondiali poi persi contro la Francia di Paul Pogba. (agg. di Matteo Fantozzi)

ASSE MILAN REAL CALDISSIMA

L’asse Milan-Real Madrid è rovente: Theo Hernandez è ad un passo dai rossoneri, Ceballos idem e attenzione a Luka Modric. Zvonimir Boban ha pensato di portare a Milano la stella dei Blancos, reduce dalla vittoria del Pallone d’Oro e già un anno fa vicino al trasferimento in Italia, sponda Inter. Solo una suggestione, purtroppo per i rossoneri, visto che il 33enne non lascerà il Bernabeu: Florentino Perez lo vuole al centro del progetto di Zinedine Zidane. E nelle scorse settimane si è parlato molto di un prolungamento di contratto: Marca ha rivelato che l’ex Tottenham si appresta a mettere nero su bianco un accordo fino al 30 giugno 2021. Nonostante l’età non più giovanissima del croato, Zizou vuole ancora puntare sul vicecampione del mondo nella stagione del riscatto per i Galacticos. Ai microfoni di Universo Valdano, inoltre, lo stesso Modric aveva chiuso a una sua partenza: «Non mi pongo limiti, andremo avanti passo dopo passo. Mi sento bene anche se quest’anno non ho fatto bene, lo riconosco. Tuttavia posso ancora giocare al livello che richiede il Real». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

MODRIC-MILAN, BOBAN TENTA IL COLPO IMPOSSIBILE

Dopo esser stato vicinissimo all’Inter la scorsa estate, il Pallone d’Oro in carica Luka Modric ha passato una notte da “vicino” (non esageriamo con i superlativi questa volta) dell’altra squadra di Milano, il nuovo Milan di Boban e Maldini. A rivelarlo per primo è Luca Momblano, giornalista sportivo di Telelombardia (il primo a rivelare della trattativa CR7 alla Juventus lo scorso anno, ma anche quello che si era detto convinto dell’arrivo di Guardiola in bianconero): la voce lanciata è che il Milan starebbe pensando a prendere il n.10 dei Blancos per rilanciare il brand e il centrocampo rossonero. A quel punto gli esperti di calciomercato si sono scatenati e nel giro di qualche ora si è scoperto – spiega Sportmediaset – che Zvone Boban il segno di “Zorro” ha provato davvero a piazzarlo, facendo sognare i tifosi del Milan. L’ex n.10 rossonero ha chiamato il suo connazionale ed erede per farli la proposta “impossibile”: «ciao Luka, verresti al Milan?».

MODRIC AL MILAN: SOLO UN SOGNO?

Il nuovo Chief Football Officer del Milan – il caro e vecchio Zorro Boban – ci ha provato ma con ogni probabilità, secondo la cara legge del calciomercato sempre attiva (ci si muove dove ci sono i soldi) potrebbe aver già spento i sogni dei tifosi e di Giampaolo che già immaginava il suo rombo di centrocampo con il centro di gravità permanente che avrebbe parlato esclusivamente croato. La Gazzetta dello Sport stamattina spegne i residui sogni: il regista classe 1985 sta per prolungare il contratto in scadenza tra un anno (giugno 2020) col Real Madrid da 10 milioni di euro netti a stagione. Dopo aver preso Theo Hernandez sulla sinistra, ora il Milan puntava forte ad un regista-tuttocampista: Dani Ceballos resta il sogno più concreto, ma per quel n.10 made in Croatia è evidente che il sogno sarebbe stato di quelli impossibili, quasi utopici. Certo, se poi si guarda indietro, Ronaldo alla fine alla Juve ci è andato per davvero: la speranza resta l’ultima a morire, ma è davvero difficile che Boban riesca nell’impresa. Almeno per ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA