Mondiale 2021 Formula 1/ Minardi: Mercedes favorita, Alonso una scommessa (esclusiva)

- int. Giancarlo Minardi

Intervista esclusiva a Giancarlo Minardi a circa un mese dall’inizio del Mondiale 2021 della Formula 1. Temi e protagonisti per la prossima stagione.

Hamilton Mercedes Formula 1
Mondiale 2021 Formula 1, Lewis Hamilton - LaPresse

Manca circa un mesetto all’inizio del campionato del mondo 2021 della Formula 1 e siamo davvero impazienti di rivedere in pista i nostri beniamini. Prima tappa, sarà infatti il prossimo 28 marzo con il Gran premio del Bahrain, ma ancora prima, sempre sulla pista del Sakhir andranno in scena, dal 12 al 14 marzo, gli unici test ufficiali preseason della F1. Tempo pochissimo dunque e daremo ancora la parola ai giganti della Formula 1, pronti a farci vivere una stagione eccezionale. Lo sono i campioni del mondo in carica della Mercedes, che con Hamilton e Bottas puntano all’ennesimi exploit, come pure Red bull, prima sfidante per il Mondiale, che per il 2021 si è affidata al duo Verstappen-Perez. Ma non solo: sicuramente punterà al riscatto dopo il 2020 deludente anche la Ferrari con Leclerc e Sainz, e certo ci attendiamo grandi cose anche Mick Schumacher, volto nuovo della Haas, come da Fernando Alonso, che celebra il suo grande ritorno in Formula 1. Tanti temi e tanti personaggi, futuri protagonisti del Mondiale 2021 della Formula 1, di cui abbiamo voluto parlare con Giancarlo Minardi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Mondiale di Formula 1? E’ ancora presto per dare dei giudizi e potremo saperne di più dai test dal 12 al 14 marzo in Bahrain.

Mercedes sempre la squadra da battere? Direi che la Mercedes resta sempre la squadra da battere, quella più forte attualmente.

E Lewis Hamilton favorito per il titolo? Hamilton è il pilota che ha a disposizione la macchina più forte, quello che sulla carta dovrebbe vincere il titolo.

La Red Bull con Verstappen sua rivale principale? La Red Bull ha fatto veramente dei grandi progressi e dovrebbe essere il team in grado di mettere più in difficoltà la Mercedes con Verstappen. Mi auguro che possa veramente farlo per rendere anche questo Mondiale più interessante…

Quali altri team potrebbero dargli fastidio? Non saprei dare una risposta precisa e potrei dire che potremo sapere qualcosa di più preciso solo dai prossimi test in Bahrain.

Cosa si aspetta dalla Ferrari? Spero che possa migliorare la scorsa stagione. Una stagione molto negativa, da dimenticare. Con una Ferrari in grado quest’anno di poter lottare per il podio!

Sainz Junior potrebbe essere un problema per Leclerc… Sainz Junior è un ottimo pilota come del resto Leclerc. Quello che è naturalmente auspicabile è che formino una grande coppia in modo da portare in alto la Ferrari.

Cosa pensa del ritorno di Fernando Alonso in Formula 1? E’ una scommessa, una bella scommessa rivederlo in Formula 1 e dopo l’incidente in bicicletta mi auguro che possa essere in grande forma alla partenza del Mondiale.

Chi sarà il pilota rivelazione, la squadra rivelazione del Mondiale? Mick Schumacher il candidato numero uno… Punto sulla McLaren e sull’Aston Martin. Per quanto riguarda Schumacher direi di non fargli tante pressioni e di lasciarlo lavorare e correre in tranquillità.

Chi vincerà il Mondiale? Punto sempre sulla Mercedes.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA