Monica Gasparini ricorda il marito Alberto D’Aguanno/ “Lo rivedo nei nostri figli”

- Silvana Palazzo

Monica Gasparini ricorda il marito Alberto D’Aguanno nel giorno in cui avrebbe compiuto 55 anni. “Lo rivedo nei nostri figli”, scrive la giornalista in un post commovente

monica gasparini alberto daguanno
Monica Gasparini ricorda il marito Alberto D'Aguanno

Monica Gasparini ricorda il marito Alberto D’Aguanno a quasi tredici anni dalla sua morte improvvisa con un post commovente. Volto noto del giornalismo sportivo televisivo, D’Aguanno fu stroncato da un malore nel sonno il 9 dicembre 2006, come peraltro era accaduto anche al fratello. Quel giorno Alberto era solo in casa: la moglie Monica era dai parenti a Brescia con i due figli, allora piccoli. Lei oggi ha voluto dedicargli un post su Instagram perché è una giornata particolare: il giornalista avrebbe infatti compiuto 55 anni. Nonostante siano passati tanti anni dalla sua scomparsa e sebbene abbia ritrovato l’amore grazie a Ivan Zazzaroni, la giornalista ritrova ancora il marito nella vita quotidiana, lo rivede nei suoi figli. «C’è nell’ostinata riservatezza e nella camminata sciolta di Fabio, negli occhi grigi di Lucia, nelle cose che ci facevano ridere e arrabbiare, nella mia intransigenza, che era anche sua, c’è nei film e nelle canzoni», scrive sui social. Non è stato facile per lei oggi parlare del marito, anche per pudore, ma ha deciso di farlo.

MONICA GASPARINI RICORDA IL MARITO ALBERTO D’AGUANNO

«Non ne parlo né ne scrivo spesso. Ci ho provato, in realtà, sperando di alleggerire l’angoscia, ma non ci sono riuscita per pudore, perché il dolore porta rabbia, rancore e paura». Così Monica Gasparini nel commovente post su Instagram. La celebre giornalista di Mediaset ritiene che il dolore renda persone peggiori e quindi lei non ha voluto mostrarlo per non tirare fuori la parte peggiore di sé. L’ha tormentata però un dubbio: «Se la memoria è un tributo, forse così manco nei confronti di Alberto, forse ricordarlo pubblicamente serve perché chi lo ha amato lo ricordi con me». E infatti sono tanti i colleghi e semplici telespettatori, oltre che parenti e amici, che lo apprezzavano. «Sì. mi trovo mille volte, ancora oggi, a pensare a come avrebbe fatto raccontato lui un evento», disse a BresciaOggi. Ora ha Ivan Zazzaroni al suo fianco, di cui disse a proposito della morte del marito: «Anche lui è il mio riferimento. Ho avuto la fortuna di trovare una persona con cui, dopo aver subìto una perdita, un grosso dolore che non passa mai, poter di nuovo condividere valori e progetti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA