Monica Vitti, come sta?/ “Malattia tipo Alzheimer che sbriciola la memoria”

- Alessandro Nidi

Monica Vitti è una delle più grandi attrici italiane di sempre: oggi ha 89 anni, come sta? Da tempo lotta contro una malattia degenerativa…

Monica Vitti
L’attrice Monica Vitti

Monica Vitti è senza dubbio una delle più grandi attrici italiane di tutte le epoche, capace di riscrivere la storia del nostro cinema, conseguendo premi e riconoscimenti di prestigio assoluto, dai 5 David di Donatello ai tre Nastri d’Argento, per poi passare ai 12 Globi d’oro, al Ciak d’oro alla carriera, all’Orso d’Argento alla Berlinale e al Leone d’Oro alla carriera a Venezia. L’eterna “ragazza con la pistola” dimora stabilmente nel cuore dei fan, anche se si è ritirata da tempo dalle scene.

Monica Vitti oggi ha 89 anni e di lei si sono perse le tracce a partire da marzo 2002, quando si è mostrata in pubblico assieme al marito Roberto Russo (sposato dopo 27 anni di fidanzamento), alla prima teatrale italiana di Notre-Dame de Paris. Poi, il 6 novembre del 2003, si diffuse la notizia di un suo ricovero in ospedale per via della rottura del femore. Da quel momento, non sono più pervenuti aggiornamenti e le voci hanno cominciato a circolare in maniera incontrollata, tanto che si è arrivati a parlare di un presunto ricovero in una clinica in Svizzera a causa di un presunto peggioramento delle sue condizioni di salute. Una news che, successivamente, si è rivelata assolutamente falsa ed è stata smentita dal suo consorte.

MONICA VITTI, COME STA? “VIVE IN CASA ASSISTITA DAL MARITO E DA UNA BADANTE”

Proprio quest’ultimo ha dichiarato che Monica Vitti vive con lui a Roma: “Più volte è apparsa in rete la notizia seconda la quale mia moglie Monica sarebbe da tempo ricoverata in una clinica svizzera specializzata e non capisco come sia nata questa fake news. Desidero pertanto smentire questa voce che con insistenza circola, rompendo per un attimo quella riservatezza da me tenuta in questi anni. Monica ha una malattia tipo Alzheimer che si infiltra e sbriciola la memoria”.

L’attrice, il cui nome completo è Maria Luisa Ceciarelli, non ha mai avuto figli e in gioventù aveva il soprannome di “setti vistini“, che significa sette sottane, in quanto aveva l’abitudine di vestirsi rapidamente, indossando gli abiti uno sopra l’altro. Debuttò sul grande schermo a quattordici annicon La Nemica di Niccodemi, pellicola in cui interpretò il ruolo di una madre di 45 anni che aveva perso un figlio in guerra. A livello sentimentale, prima del marito Roberto Russo ha amato il regista Michelangelo Antonioni e il direttore della fotografia Carlo Di Palma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA