Monza, cade col monopattino e viene derubato/ Passante gli ruba il mezzo e scappa

- Davide Giancristofaro Alberti

E’ caduto con il monopattino ma invece di essere soccorso è stato derubato del suo mezzo: è accaduto domenica a Monza, protagonista un 33enne ora in coma

monopattino 2021 pixabay 640x300
Monopattino (Pixabay)

Una storia di inciviltà ci giunge da Monza dove un ragazzo, dopo essere caduto mentre era a bordo del suo monopattino, oltre a non essere soccorso è stato anche derubato dello stesso mezzo “green”. Una vicenda decisamente triste che è stata riportata nelle ultime ore dai principali organi di informazione online, a cominciare dal quotidiano La Repubblica, che fornisce alcuni dettagli dell’accaduto, partendo dal fatto che il protagonista suo malgrado di questa vicenda assurda è al momento in coma dopo aver sbattuto la testa. L’episodio si è verificato nella giornata di domenica scorsa, 13 giugno 2021: a bordo del monopattino vi era un ragazzo di 33 anni straniero, originario dello Sri Lanka, che non si sa bene per quale motivo è finito a terra forse dopo una manovra sbagliata o magari per via dell’alta velocità o di un problema nel manto stradale.

Fatto sta che l’impatto con il suolo è stato violentissimo al punto che il guidatore ha sbattuto la testa in maniera importante, subendo un forte trauma cranico. In una società normale e decorosa, ma soprattutto civile, una persona si sarebbe avvicinata chiedendo se il 33enne avesse bisogno di cure, se doveva chiamare l’ambulanza, ma invece gli si è avvicinato un uomo che approfittando del fatto che lo straniero fosse esanime a terra gli ha soffiato da sotto il naso il suo mezzo di trasporto elettrico.

CADE COL MONOPATTINO A MONZA: CACCIA AL LADRO

Solo in seguito lo srilankese è stato soccorso e quindi trasferito presso l’ospedale San Gerardo di Monza dove al momento si trova in prognosi riservata. Nel contempo è scattata l’indagine per cercare di capire chi abbia commesso quel furto meschino e le forze dell’ordine stanno acquisendo le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona per appunto provare ad identificare il ladro. Sembra che lo stesso sia ben visibile di conseguenza è probabile che a breve arrivi la denuncia a piede libero e anche l’arresto per omissione di soccorso e furto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA