Morgan a Ballando con le stelle / “Sono un cantante performer, onoro gli impegni”

- Adriana Lavecchia

Morgan parla della sua esperienza a Ballando con le Stelle definendosi un “artista performer come Freddie Mercury” e si complimenta con Milly Carlucci che ha tutto sotto controllo

Morgan
Il cantautore Morgan

Che Morgan sia un artista dalle mille facce era chiaro a tutti, dopo innumerevoli vicende che lo hanno coinvolto negli ultimi anni, episodio sanremese in cima, adesso volteggia a Ballando con le Stelle sorprendendo tutti che si aspettavano dal cantante un comportamento molto più indisciplinato, ma il cantante durante un’intervista a Chi ha affermato ribadito: “Quando prendo un impegno, lo onoro. A modo mio, con le mie idee, ma lo onoro”.  Mentre sulla sua esperienza allo show di Milly Carlucci e sulla sua bravura nella danza ha detto: “Sono un cantante performer anche Freddie Mercury lo era, appartengo a quel modello”.

Morgan, durante l’intervista ha voluto rendere omaggio a Franco Battiato, definendolo: “un grande consigliere”, il cantante infatti è stato da sempre un grande ammiratore del collega siciliano: “Prima di conoscerlo avvertivo il suo carisma, conoscendolo ho scoperto anche la sua spontanea semplicità, la sua capacità di volere bene. La bellezza umana lo rendeva pieno”.

Morgan ricanterebbe con Bugo a Sanremo per chiudere un cerchio

Per la sua partecipazione a Ballando con le Stelle, Morgan si è dovuto trasferire a Roma in compagnia di sua figlia Maria Eco e della mamma della bambina Alessandra Cataldo, a cui il cantante è legato dal 2013. La vicinanza della sua famiglia aiuta Morgan a stare bene e il cantante a questo riguardo ha voluto specificare: “Trovo naturale che un padre stia con il proprio figlio, anche perché rappresenta quello che una madre non è e viceversa” continuando a parlare di lui come padre, Morgan si definisce un padre diverso da quelli autoritari: “Sono un padre sui generis, sono giocoso perché il gioco in inglese è to play e in francese jouer, che sono gli stessi verbi che indicano: suonare. La musica è una metafora della vita”.

Nel corso dell’intervista Morgan ha avuto modo di parlare anche del suo passato all’interno di XFactor e del suo rapporto conflittuale con Manuel Agnelli: “Vorrei dirgli che l’ho fatto dieci anni prima di lui e, quindi, lui fa una cosa che ho inventato io”. Poi parla della sua esperienza televisiva e si complimenta con Milly Carlucci perché: “Mi lascia libero perché ha la situazione in pugno, sa esattamente cosa le succede intorno”. E sulla sua vecchia esperienza con Bugo dice: “Se vogliamo dimenticare questo incubo dobbiamo riprodurre il momento in cui io canto e quando dico: Dov’è Bugo? Lui torna, canta la sua strofa e tutto svanisce, così possiamo immaginare che tutto il dolore di questi due anni sia stato solo un brutto sogno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA