MORGAN/ Da Celentano a Lucio Battisti, cantore di Cantautori (Una storia da cantare)

- Morgan K. Barraco

Morgan si prepara a un’altra serata all’insegna della musica: sarà infatti fra gli ospiti che vedremo oggi su Rai 1 a Una storia da cantare

renato garbo Morgan
Morgan

Cambio di rotta per Morgan, che dopo aver bocciato in passato Adrian, ha deciso di accogliere l’invito del padrone di casa per la puntata andata in onda questa settimana. “Penso ad Adriano con un sentimento profondo che è l’ammirazione dell’artista incontestabilmente sublime quale è, e il rispetto dell’uomo in cui mi rispecchio e verso il quale provo riconoscenza perché so che nulla è dovuto soprattutto in questi tempi scadenti e involuti civilmente, vedere un‘anima che vive, agisce e combatte con la purezza di un bambino mi riempie di slancio e di idee per la mia vita e per gli altri. Che Dio lo benedica”, scrive in un lungo post diretto a Celentano, rivelando di aver inviato il proprio pensiero prima al diretto interessato e di averlo condiviso su Instagram solo in un secondo momento. Il cantautore del resto è riuscito a portare a casa un forte successo proprio grazie a quanto rivelato nel corso dello spettacolo, regalando al pubblico italiano due esibizioni da paura. La prima delle quali grazie a Conto su di te, un brano che lo ha commosso in modo particolare e che ha provocato delle lacrime sul viso persino dello stesso Celentano.

MORGAN, LE PAROLE AD ADRIANO CELENTANO

Si tratta infatti della canzone che il padre di Marco Castoldi gli ha fatto ascoltare prima di togliersi la vita. Il testo parla del testimone che un padre passa nelle mani di un figlio, a cui lascia il timone del futuro familiare. “A me questa cosa spaventò perché era effettivamente un messaggio preciso e lui non ha saputo dirmi cosa aveva intenzione di fare. Me lo ha detto con una canzone, però poi dopo un po’ lui è venuto a mancare. Vorrei cantartela, suonartela perché è come se la suonassi a mio padre”, ha raccontato prima della performance. Morgan si prepara ad un’altra serata all’insegna della musica: sarà infatti fra gli ospiti che vedremo oggi, sabato 30 novembre 2019, a Una storia da cantare che trasmetterà su Rai 1 uno speciale su Lucio Battisti. Un big della musica italiana e fra i preferiti di Marco Castoldi, che in diverse occasioni ha omaggiato lo scomparso cantante di Bologna in diversi interventi televisivi.

IL COMMENTO DI LUCIO DALLA SU DI LUI

Lucio Dalla è invece uno dei motivi che hanno spinto Morgan ad affiancarsi ad Andy dei Bluvertigo e Ron per il Capodanno di Parma che quest’anno si terrà a Piazza Vittorio. Data la presenza dei due artisti e di Rosalino Cellamare in particolare, possiamo dare per scontato che il repertorio riguarderà anche alcuni brani dell’amico e mentore storico. “Io non sono affatto moralista, ma credo che non ci sia bisogno di fare esposizione di quello che si sta facendo”, ha detto invece Lucio durante un intervento di diversi anni fa tramite Radio Città Futura, prendendo le distanze la decisione del collega di parlare della propria esperienza con la droga. “Se invece per lui la dipendenza non è un problema e lo diverte, allora continui a farlo tranquillamente, ma non deve dirlo”, ha detto Dalla. Battisti invece è stata la scelta di Morgan per il battle di The Voice of Italy dello scorso maggio, dove ha deciso di affidare Cosa succederà alla ragazza a Violet e Diablo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA