Morgan, Sgarbi gli trova casa dopo sfratto/ Appello al Governo su abitazione Monza

- Valentina Gambino

Morgan dopo lo sfratto parla dei suoi debiti e delle figlie. Intanto Vittorio Sgarbi scende in campo per aiutarlo e fa un appello al Governo

morgan porta a porta
Morgan a Porta a Porta

Dopo il discusso sfratto, Morgan potrebbe avere presto una nuova casa, non a Monza bensì a Sutri e a renderlo possibile è proprio il primo cittadino, Vittorio Sgarbi. Arriva da lui l’importante quanto inaspettato aiuto a Marco Castoldi, il quale potrebbe presto ritrovarsi ospite di Palazzo Savorelli, storica dimora immersa nel parco e che attualmente ospita le iniziative culturali promosse dal critico d’arte. Sgarbi, come riferisce Libero Quotidiano, ha spiegato di aver impartito delle indicazioni ben precise, aggiungendo: “Qui Morgan potrà insegnare il suo magistero ai giovani sensibili alla musica”. Al tempo stesso però, si è anche occupato della casa di Monza dell’artista, rivolgendosi al Governo al fine di apporre un vincolo sull’abitazione andata all’asta: “Quella di Morgan è una casa museo. C’è di tutto: dai suoi strumenti musicali alle bobine con le registrazioni di dire e ore di concerti e sessioni musicali con altri artisti. E poi libri, cimeli della storia della musica italiana e internazionale di artisti come Lennon o Byrne, vestiti, dischi, Cd, film e migliaia di libri”. Infine Sgarbi ha chiosato: “Chiederò ai miei colleghi parlamentari di sottoscrivere una mozione che impegni il Governo ad agire, presto, in questa direzione”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Sgarbi lo aiuta dopo lo sfratto

Sfrattato dalla sua casa di Monza, Morgan ha raccontato la sua verità sul pignoramento a Porta a Porta. «Stanno facendo mancare il tetto alle mie figlie», ha detto l’ex leader dei Bluvertigo. Così ha tirato in ballo anche la vicenda degli alimenti alle figlie avute da Asia Argento e Jessica Mazzoli. «Ho accettato qualsiasi cifra perché guadagnavo bene, cifre altissime e le ho pagate per anni, spese pazzesche». I problemi sarebbero cominciati quando non è stato pagato dai suoi datori di lavoro. «Non ho mai trascurato le mie figlie, mi sono state sottratte. Le mie figlie vogliono stare con me, chiedetelo a loro», ha proseguito Marco Castoldi, che ha parlato di fuga delle sue compagne. «Devo dire che Jessica, la mia seconda compagna, si è comportata bene, invece Asia, come dice mia madre “si è bagnata il naso”». Intanto Sgarbi gli ha trovato casa. Lo storico e critico d’arte gli ha messo a disposizione il secondo piano di Palazzo Savorelli a Sutri, cittadina di cui è sindaco dallo scorso anno. «Ho impartito le necessarie direttive ai miei uffici perché, almeno fino alla scadenza del mio mandato (tra 4 anni) Palazzo Savorelli possa ospitare lo studio di Morgan. Qui potrà trasferirsi già nei prossimi giorni». Inoltre, Sgarbi è al lavoro per “salvare” la casa di Morgan. (agg. di Silvana Palazzo)

Selvaggia Lucarelli: “Morgan menefreghista…”

Selvaggia Lucarelli contro Morgan. Ieri sera Marco Castoldi ha “fatto pace” a distanza con Asia Argento. Nel corso di Realiti su Rai2, si parlava di faccia a faccia tra di loro, ed invece non è accaduto niente di ciò. Il musicista è stato intervistato da Enrico Lucci e la regista romana era ospite in studio, commentando successivamente. La giornalista de Il Fatto Quotidiano, ha scritto il suo punto di vista su Facebook, accusando il cantante di non essersi mai assunto nessuna responsabilità in tutta la sua vita. “Dice che non ha pagato le tasse per 10 anni per colpa di un commercialista truffaldino, ma se per 10 anni non paghi le tasse, guadagnando anche un milione di euro l’anno, il fisco trova il modo di fartelo sapere”. La giudice di Ballando poi, mostra dubbi riguardanti Equitalia: possibile che a Morgan non fosse mai arrivata una cartella? “Menefreghista, irresponsabile e irriconoscente con chiunque gli si avvicini. E chi gli si avvicina, scatena la sua cronica sindrome del beneficiato rancoroso: diventa pure lo st*onzo che l’ha rovinato” ha concluso Selvaggia. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

“Realiti” fa riappacificare Asia e Morgan?

Morgan e Asia Argento, pace sancita a Realiti? Enrico Lucci ha intervistato il cantante dopo lo scontro a distanza con l’ex compagna degli scorsi giorni: «Mi difendo da delle cose che in realtà sono delle sfuriate che lei ha fatto, ma minimizziamo e sdrammatizziamo». Prosegue Marco Castoldi: «Diciamolo ufficialmente: basta. Giuro che non ci diciamo cose eccessivamente improponibili in tv, mi terrò dentro la reazione per un’incazzatura se tu dici cazzate su di me». E sottolinea: «Quando si parla di una situazione in cui ci sono dei figli, bisogna capire perché si è arrivati a fare figli: perché c’è stato un sentimento. Quando io vedo che ci si attacca tramite giornali e tv, non mi piace. Perché? Perché siamo istintivi e siamo emotivi. Penso di aver sbagliato mille volte come gli esseri umani. Io chiedo sicuramente scusa». Morgan poi lancia un messaggio ad Asia: «La tv, il mondo pazzo in cui siamo costretti, la conosci bene e a volte ci porta a dare dimostrazioni del nostro peggio: io ti voglio bene», sottolineando che il suo numero di telefono è sempre lo stesso. Questo il commento dell’attrice: «Quando lo sento parlare sono ancora come la cretina che c’era cascata 20 anni fa. Se si deve sfogare, perché non fa una telefonata? Su una cosa ha ragione, io sono la madre di mia figlia ma lui è anche il padre: questi teatrini la danneggiano, si occupasse più di lei e facesse meno teatrini. Tornasse a fare la musica: come artista lui mi interessava molto, se è ancora capace deve tornare a fare la musica». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Il possibile scontro tra Morgan e Asia Argento: tra sfratto, alimenti non pagati e debito Equitalia…

Sfrattato dalla sua casa di Monza da nemmeno 24 ore, Morgan non si abbatte e “promette” di lottare, fino a quando il suo “posto di lavoro” gli verrà riconsegnato. Alcuni giorni fa è stato intervistato da Enrico Lucci per lo show “Realiti”, in onda nella seconda serata di Rai2 e trasmesso questa sera. E quindi, senza mezzi termini, ci sarà modo di discuterne ancora. Quello che sicuramente farà parlare tutti quanti da domani mattina, sarà anche la presenza di Asia Argento, tra i “giudici” della trasmissione. Sempre in base alle ultime dichiarazioni di Marco Castoldi, proprio la regista romana sarebbe la principale promotrice del pignoramento dell’appartamento, per non aver pagato per svariati anni gli alimenti alla figlia Anna Lou. La figlia di Dario Argento quindi, nel corso dell’approfondito dibattito, si troverà davanti ad una situazione che la implica in prima persona e che, senza ombra di dubbio, darà nuovi spunti di discussione in merito a questa aggrovigliata faccenda.

Realiti: Enrico Lucci intervista Morgan, giudice Asia Argento

E se Asia Argento non ha voluto saperne niente di Morgan, l’altra ex compagna, Jessica Mazzoli, ha fatto un passo in avanti nei suoi confronti. Madre di Lara una delle sue figlie, si è invece riconciliata con Marco Castoldi, come dichiarato da entrambi anche durante l’ultima puntata di “Live non è la d’Urso”. Il musicista poi, ha perfino incontrato la figlia che non vedeva ormai da molti anni, cercando di rimettere in piedi un rapporto di affetto e fiducia con lei. Nel corso della puntata di Realiti in onda oggi, mercoledì 26 giugno, oltre all’intervista a Morgan ci saranno anche cinque volti famosi della televisione che parteciperanno, in maniera del tutto inconsapevole, al “realiti” sfidandosi a colpi di contenuti social postati negli ultimi tempi: tra i “concorrenti” di questa sera, anche Barbara d’Urso (che si è occupata in maniera approfondita della “faccenda” Morgan), Diletta Leotta e Bobo Vieri. A giudicare: il rapper Luchè, lo scrittore Aurelio Picca e proprio l’ex di Morgan, Asia Argento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA