Motogp/ Gp del Giappone 2019, Bianchi: c’è solo Marquez e se Lorenzo…(esclusiva)

Pronostico Motogp: intervista esclusiva a Pier Paolo Bianchi, in vista del Gp del Giappone 2019, atteso questo fine settimana a Motegi.

marc marquez motogp
MotoGp: Marquez (LaPresse)

Nuovo appuntamento con la Motogp: questo fine settimana si accende il Gran Premio del Giappone 2019 sulla pista di Motegi. Pure come è già noto il titolo di Campione del mondo della Motogp ormai assegnato a Marc Marquez, ma certo il pilota spagnolo vorrà omaggiare questo nuovo appuntamento del Mondiale con un trionfo. I rivali anche in questo fine settimana saranno i soliti, da Fabio Quartararo con la sua Yamaha a Maverick Vinales. Aggiungiamoci naturalmente la Ducati con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci e magari qualche sorpresa e il lotto degli sfidanti a Marquez sembra essere completo. Per presentare il Gp del Giappone 2019 della Motogp abbiamo sentito Pier Paolo Bianchi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gp del Giappone? Un Gran Premio che ricorrerà sempre la solita routine di tutte le gare di questo Mondiale, con Marquez principale favorito.

Marquez quindi che vorrà vincere come al solito… Lui corre sempre per vincere, è nel suo dna, gli interessa sempre questo che sia campione del mondo o no. Fa parte del suo moto di intendere le corse!

Fabio Quartararo primo rivale di Marquez a Motegi? Sinceramente credo che possa far bene ma non lo vedo ancora come possibile antiMarquez per il Mondiale.

Come vede la Yamaha? Anche Vinales tra i possibili vincitori? Vinales è uno che ci prova sempre, che si mette sempre in mezzo per cercare di lottare con i migliori.

Valentino Rossi riuscirà a risolvere finalmente i problemi che l’hanno afflitto tutto l’anno? Il problema di Valentino è che sono in diversi piloti che vanno meglio di lui. Deve cercare di superare i suoi rivali per poter vincere, dare più gas alla moto.

E la Ducati potrebbe lottare per il successo con Dovizioso? Magari anche con Petrucci? La Ducati almeno per il Mondiale secondo me ha perso l’occasione due anni fa con Dovizioso che sfiorò il titolo. Ora non mi sembra più in grado di dare fastidio alla Honda e a Marquez.

Vede altri team e altri piloti protagonisti in Giappone? Vedo la solita gara, con Marquez favorito che alla fine dovrebbe spuntarla su tutti. Dico solo che se Lorenzo dovesse disputare gli ultimi quattro Gran Premi della stagione ancora in modo incolore dovrebbe anche decidersi di farsi qualche domanda sul futuro della sua carriera.

Quali sono le caratteristiche tecniche del circuito di Motegi? Non lo conosco bene, sicuramente è un circuito completo, uno dei più completi del Mondiale.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA