Motogp, Gp Portogallo 2021/ Chili: “Vinales favorito e su Rossi..”(esclusiva)

- int. Pierfrancesco Chili

Intervista esclusiva a Pierfrancesco Chili alla vigilia del weekend per il Gran Premio del Portogallo 2021, terza gara del Mondiale di Motogp, all’Estoril.

Vinales_vittoria_MotoGp_Argentina_lapresse_2017
Maverick Vinales, MotoGp - LaPresse

Si accende il fine settimana dedicato al Gran premio del Portogallo 2021 di Motogp, terzo appuntamento del mondiale e tappa a cui farà il suo ritorno in pista il campionissimo Marc Marquez. Il pilota della Honda, dopo aver saltato quasi tutta la stagione scorsa, torna di nuovo a correre, risolti tutti i problemi legati all’infortunio patito al braccio e sarà lui il protagonista annunciato all’Estoril. Pure non sarà l’unico. Riflettori puntati naturalmente anche su Vinales e Quartararo, vincitori nella prima doppietta di Gp a Losail e pure anche sui piloti Ducati, come su Valentino Rossi, impaziente di riscattare un avvio di stagione decisamente sotto tono. Per presentare il Gran Premio del Portogallo 2021 della Motogp abbiamo sentito Pierfrancesco Chili: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio del Portogallo? Speriamo che possa essere una gara combattuta, molto bella.

Quali piloti, quali team vede meglio sul circuito dell’Estoril? L’anno scorso vinse Oliveira su Ktm, davanti a Miller e Morbidelli che sta facendo fatica quest’anno. Quest’anno vedo bene la Ducati e la Yamaha.

Cosa pensa del ritorno di Marquez nella MotoGp? Dipenderà se avrà ancora voglia di divertirsi e se avrà ancora paura per la caduta alla spalla.

Sarà lui il pilota da battere per il Mondiale… Lo vedremo dopo due – tre gare.

Valentino Rossi potrà dire ancora qualcosa nella MotoGp? Intanto è importante che si diverta ancora e questa sarà la prima cosa per lui.

Chi è l’erede di Valentino Rossi? Qualche anno fa avrei detto che non c’era un erede di Valentino ora c’è una generazione di piloti in grado di prendere la sua eredità.

Chi vincerà il Gran Premio del Portogallo? Dico Vinales.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA