Audi R8/ Motori ancora più potenti: V10 dal look sportivo aspirato da 570 e 620 cv

Audi R8: Motori ancora più potenti, V10 dal look sportivo aspirato da 570 e 620 cv. CEO Michael-Julius Renz: “Occupa una posizione speciale nell’offerta”

01.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Audi R8 (Twitter)

«Occupa una posizione speciale nella nostra offerta, da qualunque punto di vista la si consideri, ed è oggi ancora più potente e veloce»: questa la presentazione dell’Audi R8 del CEO Michael-Julius Renz, con il nuovo gioiellino del colosso tedesco. Leggo evidenzia che le nuove Audi, R8 Coupè e Spyder, possono ora contare nella declinazione stradale su un design più aggressivo e performance superiori rispetto ai modelli precedenti. La novità principale riguarda i motori: condivisi con Lamborghini, garantiscono la risposta immediata alla minima pressione dell’acceleratore che «solo il V10 aspirato sa dare». E così l’R8 passa da 5470 a 570 cv nella sua configurazione base, mentre la coppia cresce di ben 20 Nm (da 540 a 560 Nm). 3,4 e 3,5 secondi: questo il tempo che impiegano rispettivamente Coupè e Spyder a scattare da 0 a 100 km/h.

AUDI, L’R8 DAL LOOK SPORTIVO

A livello estetico, il modello si distingue per la griglia single frame più ampia e per due listelli verticali che dividono le prese d’aria frontali. Leggo sottolinea che vi è un chiaro rimando all’Audi Sport Quattro per quanto riguarda le tre fessure piatte presenti sotto il bordo del cofano anteriore. Un look sportivo testimoniato anche dai rinnovati terminali di scarico ovali. Non mancano, inoltre, le possibilità di personalizzare dettagli interni ed esterni grazie al programma Audi exclusive, qualche esempio su tutti: il pacchetto carbonio lucido e, limitatamente alla motorizzazione top di gamma, il pacchetto design R8 performance con rivestimenti in pelle/Alcantara ed elementi decorativi in carbonio. Dopo la Porsche 911 e la Fiat 500-Panda Mild Ibrid, altre novità per gli amanti dei motori…