RECENSIONI LIVE/ Queen+Paul Rodgers, DatchForum Milano, 28 settembre 2008

- La Redazione

Il commento di STEFANO RIZZA al concerto di Milano dei Queen con Paul Rodgers. La formazione attuale, che in settembre ha sfornato l’album The Cosmos Rocks, comprende il leggendario chitarrista Brian May, Roger Taylor alla batteria e Paul Rodgers “nei panni” di Freddie Mercury

BrianMay375x255_011008

Keep Yourself Alive!
Mantieniti vivo! fu il titolo della prima canzone del primo album dei Queen. Sembra proprio che la band non se lo sia dimenticato.
Andando al Datch Forum mi domando se il derby Milan-Inter di questa sera non frenerà l’entusiasmo della folla, affiorano anche i dubbi circa l’opportunità di tornare a suonare nella memoria di chi non c’è più e non si può certo sostituire… Pensieri spazzati via in pochi minuti. Basta entrare di corsa proprio sulle prime note del concerto per ricevere all’impatto un forte shock: il Forum trabocca di gente entusiasta e festosa, che saluta l’arrivo di Brian May, Roger Taylor e Paul Rodgers con applausi lunghissimi e accompagna tutte le canzoni cantando dall’inizio alla fine. Mai visto uno spettacolo così.
Lontanissimi dalle reunion e dai revival molto di moda di questi tempi, la band vive il presente e suona del grande rock. Paul Rodgers è subito a suo agio nell’affrontare i classici dei Queen (Tie Your Mother Down, Fat Bottomed Girls, I Want It All, I Want To Break Free, Radio GaGa, Crazy Little Thing Called Love) e infila anche canzoni del suo repertorio (di quando cantava per i Free e i Bad Company) con la massima naturalezza. La sua voce incredibile e la sua vena rock blues ridonano a tutti i brani nuova vita. Dopotutto non è un mistero che i Queen fossero suoi fan già dagli anni Settanta.
Paradossalmente, l’assenza di Freddie Mercury nega la possibilità di un revival, di una operazione commerciale e senz’anima: siamo di fronte a grandi musicisti che danno spettacolo con la loro professionalità e la loro passione bruciante.
May esegue un assolo di chitarra di 15 minuti che lascia tutti a bocca aperta. Introduce Love Of My Life dicendo: “Volete cantare con me?” E il popolo del Forum si trasforma in un coro dolce e potente. Poi chiama a raccolta tutta la band vicino al pubblico in assetto acustico (tamburino, fisarmonica e contrabbasso) per suonare ’39, una canzone dal sapore antico.
La folla ringrazia, balla e canta senza sosta. Vengono suonati quattro brani dall’album in uscita “The Cosmos Rocks”. La conferma di una vitalità che si traduce in una nuova avventura discografica in cui Paul Rodgers segna inequivocabilmente il passo. Travolgente ed attuale C-lebrity, l’anti-inno per i vari tronisti e star della tv che che si svendono per un quarto d’ora di celebrità.
Sul finire, Milano si infiamma sulle note di Bohemian Rhapsody e i Queen tornano in scena per bissare con gli eterni We Will Rock You e We Are The Champions.
Un Tripudio. The Queen Rocks.

(Stefano Rizza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori