CONCERTO NATALE/ Andrea Bocelli ad Assisi. Il 25 Dicembre su Rai Uno

- La Redazione

ASSISI (PERUGIA) – Andrea Bocelli sarà protagonista del 24° Concerto di Natale ad Assisi. Il concerto verrà  trasmesso il 25 dicembre dopo la benedizione Urbi Et Orbi di Papa Benedetto XVI su Rai Uno

andreabocelliR375_11dic08

CONCERTO DI NATALE: Il tenore Andrea Bocelli sarà protagonista del 24° Concerto di Natale di Assisi trasmesso da Rai Uno e registrato in Basilica. Il concerto verrà trasmesso il 25 dicembre dopo la benedizione Urbi Et Orbi di Papa Benedetto XVI su Rai Uno, in Eurovisione.
Bocelli sarà accompagnato dall’Orchestra sinfonica nazionale della Rai, diretta da Steven Mercurio. Al concerto, oltre al presidente Schifani, assiste anche il ministro Renato Brunetta.

Affetto da cecità dall’età di 12 anni a causa di un incidente durante una partita di calcio e di un glaucoma congenito, e laureato in giurisprudenza, è diventato una delle star musicali internazionali più apprezzate e popolari grazie al successo riscosso da molti suoi album discografici, come Romanza, Sogno, Cieli di Toscana, Andrea e Amore.

Nel repertorio classico ha inciso Viaggio Italiano, Aria, Arie Sacre, Verdi, Sentimento, Verdi Requiem e opere liriche come La bohème di Puccini, Il trovatore di Verdi e Werther di Massenet.

Nel 1994 ha vinto il Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte con Il mare calmo della sera. L’anno dopo si è classificato al quarto posto con il brano Con te partirò. Nonostante i due festival fu ben presto dimenticato in Italia. Il suo ritorno definitivo al grande pubblico avvennero grazie ad uno spot tedesco in cui si sentiva Con te partirò. Fu grazie al successo ottenuto in Germania che le canzoni di Bocelli furono conosciute in Europa oltre ad essere riprese in Italia, e su questa ondata di successo vennero conosciute a livello internazionale.

In breve tempo è diventato uno dei cantanti italiani più famosi e amati nel mondo anche grazie al duetto con Sarah Brightman di Time to Say Goodbye versione inglese di Con te partirò.

Tra le sue canzoni più note c’è anche Vivo per lei cantata assieme a Giorgia, interpretata anche in altre lingue con varie cantanti.

Nel 2000 finisce nel mirino della Guardia di Finanza in quanto sospettato di evasione fiscale.[2]

Nel 2003 aderisce al condono fiscale e chiude la vertenza con il Fisco italiano per 5,7 milioni di euro.[3]

Il 26 febbraio 2006 si è esibito in Mondovisione davanti a quasi 800 milioni di telespettatori nella Cerimonia di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali Torino 2006.

Il 7 agosto 2008 ha cantato a Međugorje.

Giovedì 11 dicembre 2008 è stato il protagonista di una puntata speciale del programma televisivo Che tempo che fa.

Il 25 Maggio 2009 ha eseguito un concerto al Colosseo di Roma condotto da Milly Carlucci e trasmesso in diretta su Raiuno. L’incasso,350.000 Euro, è stato devoluto al Ministero dei Beni Culturali per la ricostruzione del Conservatorio dell’Aquila danneggiato dal terremoto.

Il 27 Maggio 2009 ha presenziato alla cerimonia d’inizio della finale della UEFA Champions League 2008-2009 a Roma.

Il 7 Luglio 2009 ha cantato al funerale delle vittime della tragedia alla stazione ferroviaria di Viareggio.

Nello stesso anno ha cantato nell’ultimo album di Claudio Baglioni "Q.P.G.A.", nella canzone "Ouverture.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori