AMICHE PER L’ABRUZZO/ Le donne della musica italiana in concerto a San Siro

- La Redazione

“Amiche per l’Abruzzo” nasce da un’idea di Laura Pausini che ha riunito per la prima volta le donne della canzone italiana. In prima linea: Gianna Nannini, Elisa, Fiorella Mannoia, ma ci saranno anche Alessandra Amoroso, Raffaella Carrà, Carmen Consoli, Dolcenera, Giorgia, Irene Grandi, Milva, Anna Oxa e tante altre. Appuntamento domenica 21 giugno per questo grande concerto di solidarietà allo Stadio di San Siro a Milano

AmichePerAbruzzoR375_180609

Sarà un grande spettacolo, ma soprattutto un momento importante per aiutare le popolazioni terremotate dell’Abruzzo.
Il concerto di solidarietà “Amiche per l’Abruzzo” che vedrà oltre 90 artiste italiane esibirsi il 21 giugno allo stadio San Siro di Milano, sarà anche un grandissimo evento in diretta a segnale unificato su 13 network radiofonici nazionali, fruibile da una platea di oltre 30 milioni di ascoltatori. Una giornata di grande musica e solidarietà senza barriere e divisioni.

“Amiche per l’Abruzzo” nasce da un’idea di Laura Pausini che ha così realizzato il suo grande sogno: riunire per la prima volta le donne della canzone italiana.
In prima linea figurano cantanti come Gianna Nannini, Elisa, Fiorella Mannoia, che insieme saranno le madrine di questa manifestazione, condivisa dal Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini che si è fatta garante dell’attuazione di un progetto concreto a sostegno dell’Abruzzo.
Tra le altre, solo per citare alcuni nomi: Alice, Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Raffaella Carrà, Caterina Caselli, Carmen Consoli, Dolcenera, Giorgia, Irene Grandi, Milva, Anna Oxa, Nilla Pizzi, Patty Pravo, Donatella Rettore, Spagna, Syria, Anna Tatangelo, Paola Turci, Ornella Vanoni.

Patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, “Amiche per l’Abruzzo” ha come fine quello di raccogliere fondi a favore della ricostruzione della scuola simbolo Edmondo De Amicis all’Aquila, che ha subito notevoli danni a causa del terremoto. Un’altra parte del ricavato sarà destinata all’acquisto di case in legno e in generale per il sostegno della popolazione abruzzese. Tra i beneficiari ci sarà anche l’Onlus “Aiutiamoli a vivere” associazione di volontariato e solidarietà da sempre impegnata sulle emergenze locali.

Grazie poi all’accordo raggiunto tra i maggiori network radiofonici sarà possibile seguire il concerto in diretta a segnale unificato su Radio Rai, Radio 101, Radio 105, Radio Montecarlo, Virgin Radio, Radio Deejay, Radio Capital, M2O, Radio Kiss Kiss, RTL102,5, Radio Italia, RDS, Radio 24.
Appuntamento quindi per domenica 21 giugno per questo grande concerto di solidarietà.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori