MILANO JAZZIN FESTIVAL/ Domani i Simple Minds sul palco dell’Arena Civica

- La Redazione

Prima tappa italiana per il Graffiti Soul Tour dei Simple Minds, già iniziato da un anno in tutta Europa. La band rock – new wave degli anni ’80 presenterà il nuovo album e ripercorrerà successi come Don’t You Forget About Me eWaterfront

Simple_MindsR375_2lug09

Domani i Simple Minds saliranno alle ore 21 sul palco del Milano Jazzin Festival, all’Arena Civica. Questa la prima data italiana del Graffiti Soul Tour della band rock – new wave degli anni 80. In tour da un anno in tutta Europa per celebrare trent’anni di carriera,  la band di Glasgow in questa data milanese presenterà il nuovo album e ripercorrerà alcuni dei suoi successi più noti  come Don’t You Forget About Me,  WaterfrontAlive and Kicking and Belfast Child.
I Simple Minds nascono nel 1977 su iniziativa di Jim Kerr, voce storica e frontman del gruppo, e Charlie Burchill, a cui si uniscono in seguito Derek Forbes, Michael McNeil e Brian McGee. Dopo avere raggiunto la popolarità con la pubblicazione dei due album Life in a day e Real to real cacophony, il gruppo vive il suo momento migliore negli anni ’80, periodo in cui l’album New Gold Dream , prodotto da Peter Walsh, è uno dei più rappresentativi della band e dell’intero movimento new wave.  Graffiti Soul, uscito nel maggio di quest’anno, è il 15° album in studio dei Simple Minds.  Le canzoni sono state scritte a Roma, in Sicilia, Antwerp e Glasgow e il cuore del line-up dei Simple Minds – Jim Kerr (voce), Charlie Burchill (chitarra, tastiere), Mel Gaynor (batteria) e Eddie Duffy (basso) ha registrato il materiale ai Rockfield studios vicino Monmouth, Galles. Per partecipare al MJF, sono in vendita i biglietti, posto unico, a 20 euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori