OLIVIA NEWTON JOHN/ “Mi vergognavo del videoclip della canzone Physical”

- La Redazione

Olivia Newton John dice di essersi vergognata del videoclip del suo brano Physical. Che fu uno dei maggiori successi commerciali degli anni Ottanta

OLIVIANEWTONjohn_R375

Olivia Newton John, meglio nota come la protagonista del film “Grease”, ha dichiarato che ai tempi (1981) si era vergognata del video della sua canzone Physical. “Ero terrorizzata perché era al limite dell’indecenza, pensavo potesse rovinarmi la reputazione” ha detto la cantante e attrice nata in Inghilterra ma australiana d’adozione. In realtà, il video fu addirittura censurato in diversi paesi al mondo. Non solo il video aveva evidenti allusioni sessuali, ma anche il testo della canzone (in Sudafrica fu censurata anche la canzone, non solo il video).

Oltre a ciò, il finale del video vedeva i due protagonisti maschi scambiarsi qualche effusione dimostrando così di essere gay. In questo caso fu il canale televisivo MTV a censurare questa ultima parte del video, ma per paura di offendere gli omosessuali. Il video della canzone era ambientato in una palestra che proprio in quel periodo, i primissimi anni Ottanta, stavano vivendo il loro boom maggiore. Naturalmente le immagini giocavano poi sull’avvenenza di Olivia Newton John lasciandosi andare al gioco dei suggerimenti sexy.

 CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

– La canzone comunque, nonostante o forse grazie al video, diventa un successo mondiale con diversi milioni di copie vendute. La cantante vince il Grammy come miglior vocalist pop, miglior video, lmiglior singolo e miglior artista. Dopo il grande successo di “Grease” ed essere finita un po’ nel dimenticatoio, Olivia Newton John veniva consacrata come reginetta della scena pop mondiale. Durò un paio di anni, perché di lì a poco sarebbe arrivata Madonna.

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO DI PHYSICAL DI OLIVIA NEWTON JOHN



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori