BRET MICHAELS/ In fin di vita il cantante e attore americano dei Poison

- La Redazione

Bret Michaels, cantante e attore americano, leader della band hard rock dei Poison, è stato ricoverato per emorragia cerebrale. Le condizioni sono disperate

BRETmichaels_R375

Il cantante americano Bret Michaels è ricoverato dallo scorso 22 aprile per emorragia cerebrale. Si trova in un ospedale di Los Angeles ed è in terapia intensiva. I motivi dell’emorragia sembrano dovuti a una operazione di appendicite, anche se non ci sono stati bollettini medici ufficiali. Secondo altre fonti il cantante soffriva di fortissime emicranie. Bret Michaels ha 47 anni. Ha cominciato la sua carriera di musicista negli anni Ottanta nei Poison, una band di cosiddetto “hair rock”, quella sorta di hard rock che privilegiava l’aspetto visivo a quello musicale, ad esempio i lunghi capelli cotonati.

Negli ultimi anni Michaels aveva lasciato la band per pubblicare alcuni dischi solisti più vicini alle sonorità country e apparire in diversi reality e talent show televisivi. Le ultimissime notizie riportate dal sito ufficiale del cantante e attore non parlano di alcun miglioramento delle sue condizioni.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE UN VIDEO CHE PARLA DEL RICOVERO DI BRET MICHAELS



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori