MILANO JAZZIN’ FESTIVAL/ Gary Moore, il leggendario chitarrista in concerto domani 27 luglio

- La Redazione

Domani 27 luglio al Milano Jazzin’ Festival Gary Moore

garymoore_R375

Ultimi appuntamenti per il Milano Jazzin’ Festival. E’ di scena domani 27 luglio il leggendario Gary Moore, storico chitarrista irlandese che ha anche fatto parte dei Thin Lizzy. Gary Moore ha iniziato la sua carriera negli anni Sessanta, collaborando con band del calibro dei Thin Lizzy, e con artisti come Jack Bruce e Ginger Baker (Cream), Greg Lake, Cozy Powell, George Harrison, Ozzy Osbourne, i bluesmen B.B. King, Albert King e Albert Collins.

La sua produzione musicale spazia dall’heavy metal, che caratterizza la sua musica durante gli anni Ottanta e in particolare album come Victims of the Future e Run for Cover, all’hard rock del celeberrimo Wild Frontier, il tutto contornato da ampie digressioni jazz, country e perfino dance, fino al blues più puro, al quale si riavvicina all’inizio degli anni Novanta con l’album Still Got the Blues.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori