HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL/ Nessun rimborso per il concerto dei Green Day annullato ieri

- La Redazione

Il biglietto del concerto dei Green Day annullato ieri sera per nubifragio non sarà rimborsato. Il comunicato degli organizzatori dell’Heineken Jammin’ Festival

Gli organizzatori dell’Heineken Jammin’ festival comunicano che il biglietto per il concerto dei Green Day annullato ieri sera causa nubifragio non è previsto il rimborso. Gli organizzatori comunicano quanto segue: “In seguito al temporale che si e’ abbattuto sulla zona del Parco San Giuliano, che ospita in questi giorni Heineken Jammin’ Festival 2010, l’organizzazione comunica che, presentando in cassa i biglietti della giornata di domenica 4 luglio seppur già “staccati”, e’ consentito l’accesso al Festival per l’intera giornata del 5 luglio. La serata del 4 che prevedeva – tra gli altri – il concerto dei Green Day, annullato in serata a causa della pioggia, non potrà essere recuperato”.

E’ prevedibile che si aprano polemiche a questo punto dopo il comunicato dei responsabili dell’Heineken Festival. A Mestre, al Parco San Giuliano dove si tiene l’evento, erano infatti presenti – come è normale in queste occasioni – persone provenienti da tutta Italia (anche dall’estero). E’ impossibile dunque che ritornino oggi a Mestre, per di più per un concerto (sono previsti Black Eyed Peas e Massive Attack) che non interessa chi si era recato ieri per sentire i Green Day.

– Sul retro del biglietto sta poi scritto: “Sul retro del biglietto c’è scritto: La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia. In caso di cancellazione il biglietto verrà rimborsato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori