LATINOAMERICANDO 2010/ Record del Mondo per la Rueda più grande del Mondo. Latinoamericano batte la Colombia al GWR

- La Redazione

Grande risultato per la kermesse legata alle tradizioni danzati del Sudamerica, dove oltre al record sono andati in scena i Los Lobos

latinoamericando_ruendaR375
La consegna del Guinness World Record a Latinoamericando

Latinoamericano 2010 – Battuto il record Mondiale con la Rueda più grande del mondo – Presso il Villaggio di Latinoamericando Expo, la più grande manifestazione a livello europeo di cultura latinoamericana, in corso fino al 16 agosto é stato battuto il record mondiale della Rueda più grande del mondo, con 706 ballerini impegnati in pista. Il prestigioso primato primato era fino a ieri, 4 luglio, detenuto dalla città di Cali (Colombia), che ha battuto nel 2007 il precedente record stabilito, proprio nel villaggio di Latinoamericando nell’estate del 2006, con 232 ballerini.

Il nuovo record Mondiale è stato decretato dai giudici del Guinness World Record. Ma la rurda più numerosa non è stato l’unico evento della serata di Latinoamericando, che ha ospitato il concerto dei Los Lobos. Al ritmo travolgente della loro Bamba, una canzone conosciuta praticamente in tutti gli angoli del pianeta, hanno “acceso” tutto il pubblico. Al concerto i 706 ballerini da record hanno potuto accedere gratuitamente.

La Rueda è un ballo cubano in cui i partecipanti, disposti in cerchio, devono eseguire particolari figure e coreografie richieste dal “Maestro de Rueda” che le "chiama" in ordine sparso seguendo il ritmo della salsa. Per entrare nel Guinness dei Primati è necessario che i ballerini eseguano correttamente le figure per cinque minuti senza sbagliare i passi. La enorme ruota, che richiede uno spazio notevole visto il numero elevato di partecipanti, é stata eseguita all’interno dell’impianto sportivo del Comune di Assago (MI), posto a fianco della cittadella di Latinoamericando Expo, alla presenza dei giudici ufficiali del Guinness che hanno stabilito il raggiungimento del primato.

 

Uno spettacolo grandioso e singolare, organizzato da Latinoamericando Expo in collaborazione con Yamambò Dance School di Monika Hohl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori