CONCERTI/ Milano settimana dal 5 all’11 marzo: Wilco, Litfiba e il dj set dei Subsonica

- La Redazione

Settimana di grande musica a Milano. Al Forum di Assago arrivano i Litfiba, mentre i Subsonica fanno un dj set al Leoncavallo. Sul palco anche Elio e le storie tese

litfiba_R400
Piero Pelù, foto Infophoto

Concerti a Milano, settimana 6-11 marzo. Milan, capitale della musica? Forse fino a un po’ di tempo fa visto che ormai tanti concerti si tengono in diverse città di tutta la penisola. Ma certo è che il capoluogo lombardo continua ad accogliere musicisti delle scene più diverse fra loro, dimostrando una capacità ricettiva delle tendenze musicali ancora superiore alla media. Questa settimana ad esempio, per citarne solo alcuni, avremo la possibilità di vedere dal vivo una delle più interessanti rock band americane, i Wilco, o assistere al dj set dei membri dei Subsonica.
Andiamo con ordine. Il 6 marzo sono di scena i Litfiba, attesissimi sul palco del Mediolanum Forum di Assago. Quella di Milano fa parte delle tre anteprime live del gruppo toscano, dopo la reunion di due anni fa e il successo dell’album live “Stato libero di Litfiba” che ha fatto tornare Piero Pelù e Ghigo Renzulli insieme sui palchi italiani. Il tour dei Litfiba (www.litfiba.net) continuerà ad aprile, toccando i principali palazzetti italiani. Il concerto è previsto per le ore 21 al Forum di Assago, di via G. di Vittorio, 6. Per raggiungere il forum si può prendere la linea 2, direzione Abbiategrasso, fermata Famagosta e poi bus 320. I biglietti sono in vendita su Ticketone (www.ticketone.it) a partire da 36.80 euro per il II anello, 48.30 per il I anello e 69 euro per la tribuna gold.
Due gruppi made in USA per la serata del 7 marzo si esibiranno sul palco del Tunnel Club (www.tunnel-milano.it/) di via Sammartini, 30 a partire dalle ore 20. Unica data italiana dei Norma Jean (http://normajeannoise.com/), band impegnata in un tour europeo che li porterà a toccare diverse città in Francia, Germania e Russia. La band di stile metalcore, ha cinque album all’attivo e deve il suo nome a Marylin Monroe il cui vero nome era Norma Jeane. Porteranno sul palco principalmente il loro ultimo successo “Meridional”. A precederli ci saranno anche i The Chariot (USA – Good Fight Music), i Dead and Devine dal Canada, gli Admirals Arms e gli Attic. I biglietti per la serata si possono acquistare in prevendita su www.vivaticket.com/ al costo di 15 euro + d.p.
Per la serata dell’8 marzo gli appuntamenti importanti sono due: i Wilco, all’Alcatraz, e Elio e le Storie Tese, al Conservatorio Giuseppe Verdi. La rock band di Chicago (http://wilcoworld.net) porterà in scena il loro ottavo album “The Whole Love”, registrato nel loro studio a Chicago che propone 12 tracce prodotte da Jeff Tweedy insieme a Patrick Sansone e Tom Shick. La location è l’Alcatraz (www.alcatrazmilano.com/) di via Valtellina, 25 raggiungibile in metro M3-linea gialla (fermata Maciacchini) o in bus, linee 90, 91 e 92; 82; 41-46-51-52-70 (fermata Farini-Stelvo). I biglietti si possono acquistare su Vivaticket per 29.90 euro.
Elio e le Storie Tese propone invece una doppietta di concerti, si esibirà infatti sia l’8 marzo che il 9, nella stessa location: il Conservatorio Giuseppe Verdi, in via Conservatorio 12 zona centro (metro MM1 San Babila). Elio e il suo gruppo porteranno in scena il “Enlarge Your Penis Tour 2012” dove la band sarà affiancata dalla cantante Paola Folli. Il gruppo milanese (http://elioelestorietese.it/) proporrà i successi rivisitati nell’ultimo album “Gattini”. I biglietti digitali per i concerti, previsti per le ore 21, sono disponibili sul sito http://www.boxol.it/InternationalMusic/IT con prezzi a partire da 23 euro per il settore E, fino ai 57.50 nel settore A.
Nella serata del 9 marzo al BluesHouse Club di via Sant’Uguzzone si esibirà Gennaro Porcelli (http://www.gennaroporcelli.com) il chitarrista di Edoardo Bennato. Il concerto inizia alle ore 23 e il costo del biglietto è 10 euro. Porcelli ha calcato le scene insieme ad artisti importanti e ha riscosso un’inaspettato successo in America, dove è stato acclamato sul palco del Bitter End (il più prestigioso live music club di N.Y.). Info per raggiungere la location su http://www.blueshouse.it/. Nel locale si esibirà, sabato sera, 10 marzo, una cover band chiamata Italian Dire Straits, tributo al gruppo inglese con sonorità molto vicine alle originali. Ingresso 12 euro, a partire dalle 23.

Al Centro sociale Leoncavallo il 9 marzo ci sarà invece un appuntamento molto particolare che si prenanuncia interessante un dj set con i Subsonica. Samuel, Boosta, Max C, Ninja e Vicio proporranno un energico dj set, in attesa del tour live. Ingresso 10 euro con sottoscrizione. Info su http://www.leoncavallo.org/.
Ultimo appuntamento con i La fame di Camilla, band pop-rock originaria di Bari che ha già ottenuto molti successi. Il 10 marzo si esibiscono sul palco del Tunnel Club, presentando il loro ultimo album “L’Attesa”. Biglietti su Ticketone a 17.25 euro e info su http://www.lafamedicamilla.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori