GIANNA NANNINI/ Cade dalla bici per evitare un cinghiale: malleolo rotto e 60 giorni di stop

- La Redazione

Brutta disavventura per Gianna Nannini che, durante un’escursione in mountain bike sulle colline senesi, ha perso l’equilibrio per evitare di investire un cinghiale e si è rotta il malleolo

nannini_r439
Immagine di archivio

Brutta disavventura per Gianna Nannini che, durante un’escursione in mountain bike sulle colline senesi, ha perso l’equilibrio per evitare di investire un cinghiale comparso all’improvviso sul suo cammino. La caduta dalla bici le ha provocato la frattura del malleolo e il conseguente stop di almeno sessanta giorni. Al termine di questo periodo di assoluto riposo seguiranno tre settimane di fisioterapia. La cantante, che si stava apprestando ad andare a Londra per la realizzazione del nuovo album, ha dovuto dunque ritardare tutti i lavori di preparazione del disco. In questo periodo estivo la Nannini è stata più volte avvistata insieme alla sua figlioletta Penelope, prima all’aeroporto di Fiumicino, nascosta da grandi occhialoni neri, poi anche al mare a Marina di Bibiona, a Livorno, mentre gioca con la piccola con la sabbia e alcune bambole. Adesso il brutto incidente in bici, che la costringerà a uno stop di almeno due mesi. Estate da dimenticare anche per un’altra icona della musica italiana: Patty Pravo ha fermato improvvisamente il suo estivo “Sulla Luna Tour” che, fino a fine settembre, prevedeva altri 14 concerti: “Non è stato un capriccio da rockstar ma la reazione ad un forte disagio psicologico, di cui Nicoletta (Strambelli, questo il vero nome della cantante, ndr) soffre da qualche tempo”, ha fatto sapere la manager e responsabile dell’ufficio stampa dell’artista, Rossella Martini. “Soffre di attacchi di panico – ha spiegato – che si scatenano proprio in occasione di eventi a forte partecipazione emotiva, come i concerti”. Quelle occasioni, quindi, “in cui lei cerca sempre di dare il massimo – ha dichiarato la Martini -. Non sentendosi più all’altezza ha scelto di lasciare, per amore e rispetto della musica e del pubblico”. La stessa Martini ha quindi riferito che lo stop attuale potrebbe anche tradursi in un vero e proprio addio alle scene da parte di Patty Pravo: “Dopo 46 anni sulle scene, Patty non fa concerti per soldi. Live Nation aveva progetti interessanti per lei, come un concerto alle Cascate del Niagara, ma ora è tutto fermo. Se sentirà di farcela, tornerà, altrimenti non farà più concerti. 

Qualunque sia la sua scelta l’importante è che sia una decisione presa con serenità. I fan sono disperati. Nicoletta è una donna forte, e io confido nella sua forza”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori