THE DATSUNS/ Unica data italiana, il prossimo 9 febbraio al Bloom di Mezzago

- La Redazione

Arrivano in Italia anche se per una sola data i neozelandesi Datsuns, uno dei più apprezzati gruppi della scena garage punk mondiale il 9 febbraio al Bloom di Mezzago

datsun_R439
datsun

Arrivano in Italia anche se per una sola data i neozelandesi Datsuns, uno dei più apprezzati gruppi della scena garage punk mondiale. In un certo senso il gruppo si può inserire anche nel genere dell’hard rock classico quello degli anni settanta di cui hanno ampiamente ripreso la lezione sonora. Con loro la Nuova Zelanda, terra lontanissima dai centri del rock si cofnerma invece paese capace di esprimere pochi ma validi artisti a livello mondiale. Con quattro dischi alle spalle, i Datsuns si formano alla fine degli anni novanta anche se prenderanno il nome che li contraddistingue ancora oggi nel 2000. A creare la band alcuni amici di scuola, Dolf de Borst, Phil Buscke, Matt Osment e più tardi Christian Livingstone. Il primo singolo dei Datsuns è proprio del 2000 mentre di due anni dopo è l’esordio discografico sulla lunga distanza. L’apprezzamento della critica mondiale è immediato tanto che il famoso dj inglese John Peel li invita a esibirsi al suo programma radio Bbc Radio 1. Qualcuno si spinge a definirli il futuro del rock, ma in ogni caso il disco omonimo di esordio ottiene ottimi riconoscimenti commerciali nei paesi di lingua inglese. Il secondo disco viene addirittura prodotto da una leggenda del rock, l’ex bassista dei Led Zeppelin John Paul Jones: Outta sight, outta mind non ottiene però il successo del primo disco. Il loro penultimo lavoro si intitola Head Stunts e risale al 2008. Da poco è invece uscito il quinto lavoro discografico, “Death Rattle Boogie”, disco registrato tra la Nuova Zelanda e la Svezia e prodotto da  Nicke Andersson del gruppo Hellacopters e che verrà presentato nel corso di questa tournée europea che tocca anche il nostro paese. La band sarà dunque in Italia per esibirsi in uno die locali storici della scena rock, il Bloom di Mezzago in provincia di Milano, locale dove suonarono anche i Nirvana prima che diventassero fenomeno mondiale. Il prezzo del biglietto è di 10 euro e le prevendite sono sul sito happyticket oppure direttamente presso il locale di Mezzago dove suoneranno dunque il 9 febbraio, appuntamento imperdibile per gli amanti del rock più genuino e sanguigno. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori