ONE DIRECTION/ Diventano i protagonisti di un fumetto per beneficenza

- La Redazione

Dopo il singolo di beneficenza “One Way Or Another (Teenage kicks)”, gli One Direction diventano i protagonisti del fumetto The Beano per l’associazione Comic Relief

one-direction-brit
One Direction (Infophoto)

Gli One Direction sono diventati dei personaggi di The Beano, la famosa rivista inglese a fumetti per bambini. Harry Styles, Liam Payne, Niall Horan, Zayn Malik e Louis Tomlinson appariranno nell’edizione speciale del mensile BeanoMAX, dedicato al 25° anniversario del Red Nose Day di Comic Relief. Oltre agli One Direction compariranno nel fumetto anche Jessie J, Olly Murs e l’ex Dottor Who, David Tennant. Le star della musica inglese si uniranno agli storici personaggi di Beano, come Dennis The Menace e Minnie The Minx, per aiutarli a mettere in piedi uno spettacolo di beneficenza. Gli One Direction che settimana scorsa hanno vinto il premio “Global Success” ai BRIT Awards, hanno dichiarato di essere entusiasti di apparire nel fumetto: “Siamo cresciuti con la rivista, comparire al fianco di Dennis e Gnasher è incredibile“. Mike Stirling, editore di The Beano e BeanoMax, ha detto: “È stato divertente immaginare come Jessie J, Olly Murs, David Tennnat e gli One Direction potrebbero interagire con i nostri personaggi dispettosi e spero che anche loro si godano il risultato proprio come faranno i nostri lettori e i loro fan“. Lo speciale di The Beano sarà in vendita dal 6 marzo 2013.

Per gli One Direction, questa la seconda iniziativa che svolgono, nel 2013, in favore di Comic Relief, associazione di volontariato inglese che dal 1985  affronta le carestie e tutela i diritti dell’infanzia in una settantina di Paesi nel mondo. La band ha registrato il singolo “One Way Or Another (Teenage kicks)“, che sarà l’inno del Red Nose Day 2013, il prossimo 15 marzo. Nel Regno Unito il Red Nose Day, la giornata del naso rosso, è un evento nazionale il cui scopo è fare qualcosa di divertente per raccogliere fondi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori