JUSTIN BIEBER/ Denunciato dall’associazione per la difesa dei criceti della California

- La Redazione

Justin Bieber è di nuovo nei guai: il criceto che aveva regalato a una fan è morto e ora è accusato dall’associazione in difesa dei criceti di crudeltà nei confronti degli animali

justin-bieber
Justin Bieber (Infophoto)

A ottobre 2012, Justin Bieber aveva ammesso nel suo staff del “Believe Tour” Pac, un piccolo criceto. Per qualche mese il criceto ha accompagnato Justin Bieber durante il suo tour per gli Stati Uniti ed è stato protagonista dei meet & greet insieme ai fan. Ma a dicembre, dopo essersi esibito al Jingle Ball ad Atlanta, il cantante canadese ha regalato il criceto a una delle fan in delirio che lo stavano aspettando fuori dalla Philips Arena, dicendo: “Ora è tuo. Prenditi cura di Pac”. Dopo questo gesto la California Hamster Association (l’associazione californiana in difesa dei criceti) ha accusato Justin Bieber di crudeltà nei confronti degli animali per aver cambiato drasticamente l’ambiente in cui viveva il criceto. Secondo l’associazione, Bieber avrebbe dovuto lasciare Pac in un rifugio per animali o in un centro di accoglienza. Victoria Blair, la fan che ha ricevuto il criceto aveva scritto su Twitter  a nome di Pac: “Per favore, non odiate la mia nuova padroncina. Si sta prendendo molta cura di me!”. Ma proprio ieri Victoria ha twittato un messaggio per annunciare la morte di Pac: “Piccolo criceto in paradiso”. In poche ore l’hashtag #RIPpac è diventato uno dei trend topic della giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori