PIERO PELU’/ L’attacco a Renzi: prima del Pdl, asfalta le buche di Firenze

- La Redazione

Matteo Renzi è “il sindaco più latitante della storia di Firenze” e invece che asfaltare il Pdl, dovrebbe prima pensare ad asfaltare le strade di Firenze. Lo scrive Piero Pelù su Facebook

piero_pelu_r439
Foto InfoPhoto

Matteo Renzi è “il sindaco più latitante della storia di Firenze” e, invece che asfaltare il Pdl, dovrebbe prima pensare ad asfaltare le strade di Firenze. E’ Piero Pelù a scriverlo, in un lungo post pubblicato sul suo profilo Facebook con il quale ha lanciato un attacco al primo cittadino del Pd. Renzi, sostiene il fondatore dei Litfiba, “ora si sente la vittoria in mano per le prossime imminenti elezioni politiche nazionali, è riuscito con perseveranza certosina e promesse fantascientifiche a mettere tutti d’accordo all’interno di quel buco nero della politica che è il Pd. Bene, aria nuova o aria fritta?”. “Bene Matteo”, prosegue il cantante riprendendo la recente dichiarazione di Renzi sul Pdl in vista di un eventuale ritorno alle urne, “asfaltali, tanto stanno alla frutta, ma allora asfalta pure tutti i mafiosi che ci stanno attaccati come sanguisughe da 60 anni, asfalta tutti i massoni che in quanto a lobbismo marcio non sono secondi a nessuno, asfalta tutti quelli come Marchionne, asfalta le lobby farmaceutiche, asfalta gli spacciatori in giro ad ogni angolo di strada, asfalta chi gli dà la roba da vendere, asfalta anche quello che ora non mi viene in mente così magari mi stupisci per una volta”. Pelù poi conclude: “Ma siccome so che non asfalterai niente e nessuno di queste voci (con calma capiremo il perchè) allora come cittadino\contribuente di Firenze ti chiedo se sarai in grado di asfaltare (o lastricare) le migliaia di pericolosissime buche che ci sono nelle strade della mia amata città”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori