ONE DIRECTION/ Nuova data a Milano: concerto a San Siro anche il 29 giugno, le informazioni

- La Redazione

Esauriti tutti e due in concert degli One Direction a San Siro del 28 e 29 giugno prossimo. Ecco cosa è successo, la caccia al biglietto e le informazioni

onedirection_R439
(Infophoto)

E’ già caccia al biglietto. Che gli One Direction fossero un fenomeno di successo si sapeva, che arrivassero a “bruciare” circa centomila biglietti nel giro di due ore non se lo aspettava neanche il più accanito fan. Invece è successo, tanto che stamane dopo la messa in vendita dei biglietti per il concerto del 28 giugno a San Siro è stato immediatamente aggiunto un secondo concerto il giorno dopo. Ma anche qui i biglietti si stanno volatilizzando. Per ricapitolare: lo scorso 25 settembre erano stati messi in vendita alcuni biglietti per il 28 giugno solo per chi disponeva di carta di credito American Express, biglietti speciali comprendenti il “pacchetto Vip” per avere posti riservati e altre comodità. La vendita vera e propria però è partita stamane alle ore 10 tramite il sito ticketone. Nel giro di circa un’ora tutti i biglietti erano andati esauriti. Alle ore 11 circa è stata annunciata allora una seconda data per il 29 giugno, e anche qui i biglietti sono andati via velocissimi. A mezzogiorno erano rimasti solo alcuni posti per il terzo anello. Al momento sembra che siano andati venduti anche questi. Si aggiungerà una terza data? Difficile, anche se vista la tendenza potrebbe andare esaurita anche questa. Linee telefoniche intasatissime e sito che cadeva nel black out totale molto spesso stamane: la caccia disperata al biglietto ha rivelato che gli One Direction sono effettivamente il più grande fnomeno commerciale del momento. Neanche Bruce Springsteen è capace di polverizzare oltre centomila biglietti in meno di due ore. Va detto che lascia alquanto interdetti che nessun biglietto sia stato posto in vendita nei punti fisici reali, ad esempio alla Fnac di via Torino a Milano nell’apposita biglietteria appare questo cartello: “NON si vendono biglietti per gli One Direction”. Perché? non sarebbe stato più comodo aumentare i punti vendita visto il collasso delle linee telefoniche e del sito ticketone? Inoltre appare alquanto sgradevole anche la decisione di far pagare il prezzo più alto – 70 euro più prevendita – per i posti in piedi sul prato, quando a ogni concerto i posti in piedi sul prato sono quelli che costano di meno: si sfrutta insomma il desiderio di tanti ragazzini di cercare, come giusto che sia, di stare il più vicino possibile al palco. Al momento dunque non ci sono più biglietti in vendita per nessuno dei due concerti ma non è escluso come succede spesso che altri biglietti vengano messi in vendita nelle prossime ore. Conviene dunque tenere sempre d’occhio il sito ticketone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori