BONO VOX/ U2, paura in volo: si stacca il portellone del jet privato

- La Redazione

Incidente aereo sventato per Bono Vox: il jet privato che stava portando il cantante degli U2 a Berlini per una manifestazione ha perso un flap e forse un portellone in volo.

bono_R439
Bono

Che spavento per Bono Vox. Il frontman degli U2 ha passato momenti di paura a bordo di un Learjet 60, che avvicinandosi all’aeroporto di Schoenefeld a Berlino ha perso un flap (l’ipersostentatore posto sul  bordo d’uscita dell’ala che serve per aumentare la portanza del velivolo quando si procede a velocità “ridotta”). Il pilota è riuscito comunque a completare senza ulteriori problemi la manovra di atterraggio, che si è concluso con successo e, tutto sommato, in tranquillità. Altre fonti parlano del portellone posteriore del jet privato divelto con tanto di bagagli all’aria, ma non si hanno riscontri e conferme ufficiali. Quel che conta è che il cantante e tutti i presenti siano atterrati sani e salvi; il leader degli U2, passata la paura, ha così potuto partecipare ai Bambi Awards in programma proprio nella capitale. Le autorità tedesche incaricate del controllo e delle indagini sugli incidenti aerei sono al lavoro per la ricostruzione dello spiacevole episodio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori