SANREMO 2014/ Video terza serata, i Perturbazione cantano ‘L’unica’

- La Redazione

Questa sera la band torinese dei Perturbazione, in lizza per la vittoria finale con il brano “L’unica”, duetterà con Violante Placido: il brano loro affidato è “La donna cannone”

Perturbazione_R439
I Perturbazione

Dopo 25 anni di carriera nel corso dei quali si sono fatti conoscere da un pubblico di nicchia, per la band torinese dei Perturbazione è arrivato il grande passo: la partecipazione alla 64esima edizione del Festival di Sanremo potrebbe dar loro la consacrazione definitiva presso il grande pubblico, allargando i propri orizzonti oltre quelli degli addetti ai lavori, che ben conoscono il loro sound. Il gruppo (nato nel lontano 1988) e formato da Tommaso Cerasuolo (voce), Elena Diana (violoncellista), Gigi Giancursi (chitarrista), Cristiano Lo Mele (tastierista), il fratello Rossano Antonio Lo Mele (batteria) e Alex Baracco (bassista) si è presentato sul palco dell’Ariston con le canzoni “L’Italia vista dal bar” e “L’unica”; è stato questo secondo brano ad ottenere i maggiori consensi del pubblico; i Perturbazioni cercheranno di attentare dunque alla vittoria finale della kermesse musicale con questo pezzo. In occasione della quarta e penultima serata, quella dedicata ai duetti, I Perturbazione  si esibiranno insieme all’attrice e cantante Violante Placido sulle note e sulle parole dell’capolavoro di Francesco De Gregorie, “La donna cannone”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori