ALLEVI/ Renzi? Si occupi di musica e scuola: uno strumento a ogni studente

- La Redazione

Giovanni Allevi ha presentato la sua nuova serie di concerti che inizia domani dal teatro Arcimboldi di Milano e invita il capo del governo a occuparsi di sucola e musica

AlleviPianoforteConcertoR400
Giovanni Allevi, foto Infophoto

Presentando ufficialmente il suo nuovo tour (il Piano solo tour) il noto pianista Giovanni Allevi ha voluto anche dare il suo personale consiglio al nuovo capo del governo in tema di musica e scuola. Commentando l’impegno espresso sin dal primo momento da parte di Renzi nei confronti della scuola, Allevi ha infatti detto che “nell’ottica di una rivalutazione della scuola, che sembra essere uno dei punti chiave del nuovo governo, mi permetto di consigliare l’estensione dello studio dello strumento musicale a tutti gli studenti”. Fare questo, ha aggiunto, significherebbe avere davvero a cuore l’educazione musicale di nuove generazioni: la musica, ha detto ancora, “apre la testa e il cuore, illumina il nostro cammino”. A proposito invece della sua tournée, Allevi ha varato una particolare iniziativa a favore dei giovanissimi: i biglietti per i suoi spettacoli di Milano e Napoli saranno scontati del 50% per tutti gli under 14. La tournée prende il via domani dal teatro Arcimboldi di Milano. Ecco tutte le date: 5 marzo Milano (Teatro degli Arcimboldi), 12 marzo Napoli (Teatro Augusteo), 13 marzo Roma (Auditorium Conciliazione), 19 marzo Lugano (Palazzo dei Congressi), 21 marzo Belluno (Teatro Comunale), 22 marzo Schio (VI) (Teatro Astra), 23 marzo Carpi (MO – Teatro Comunale), 25 marzo Udine (Teatro Giovanni da Udine), 31 marzo Ancona (Teatro delle Muse), 2 aprile Trento (Auditorium Santa Chiara), 4 aprile Varese (UCC Teatro), 5 aprile Legnano (MI) (Teatro Galleria), 7 aprile Taranto (Teatro Orfeo), 8 aprile Brindisi (Nuovo Teatro Verdi), 12 aprile Ponsacco (PI) (Cinema Teatro Odeon), 14 aprile Ferrara (Teatro Comunale). Biglietti disponibili in prevendita presso i punti vendita tradizionali e rivendite online.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori