ONE DIRECTION/ News: in cerca di un reporter per il Where We Are Tour (Oggi, 26 aprile 2014)

- La Redazione

Oggi, venerdì 25 aprile, parte il Where We Are Tour degli One Direction: prima tappa a Bogotà in Colombia. Ecco tutte le date della tournee della band negli stadi

1D-album-cover
One Direction la copertina di "Midnight Memories"

One Direction non stop. Dopo aver abere il Where We Are Tour a Bogotà (Colombia) venerdì sera, domani i cinque membri della boy band sono attesi allo Stadio Nazionale di Lima, in Perù. Le fan sudamericane sono quanto mai calienti e hanno assaltato l’hotel dove alloggiavano. Per Liam Payne, Harry Styles, Zayn Malik, Louis Tomlinson e Niall Horan si prospettano settimane di fuoco quanto mai provanti fisicamente, ma per raccontare al meglio il loro tour in giro per il mondo cercano un reporter che li segua, passo passo, nella loro quotidianità on road. Il concorso è stato lanciato su Twitter e già in migliaia stanno cercando di vincere la lotteria targata 1D.

L’attesa dei fan peruviani degli One Direction è finita, o quasi. Dopo che il Where We Are Tour è scattato ieri a Bogotà, in Colombia, i 5 directioners saliranno finalmente sul palco dello Stadio Nazionale di Lima, in Perù, innanzi a una folla di quasi 80.000 persone. Come si può notare dalla pagina Facebook ufficiale degli 1D, i lavori di allestimento del palco stanno per essere ultimati i componenti della boy band più amata del mondo provano i pezzi che manderanno in visibilio i loro seguaci, che ormai non stanno più nella pelle.

One Direction - Lima

Tutto pronto per il via del Where We Are Tour degli One Direction che partirà questa sera da Bogotà in Colombia. Mentre su Twitter l’hashtag “#WeAreReadyForTheWWAT” è diventato trend topic su Twitter, gli One Direction stanno svolgendo le ultime prove prima del debutto. Lo stadio di Bogotà è stata preso da assalto da migliaia di fan che hanno realizzato dei brevi video in cui si vede solo la facciata dello stadio ma in cui si sentono Harry, Liam, Louis, Niall e Zayn che provano alcune canzoni. “Don’t Forget Where You Belong”, “Little black dress”, “Midnight Memories”, “Through the dark”, “Rock Me” e “C’mon C’mon” sono solo alcune delle canzoni che gli 1D hanno provato. I ragazzi hanno anche provato un mash up di “Wake me up” dei Green Day e di Avicii. Ma le fan non hanno preso d’assalto solo lo stadio, ma anche l’albergo in cui alloggiano gli One Direction. Niall Horan ha chiesto ai fan, tramite Twitter, di fare meno rumore: “Credo che questo hotel sia fatto di carta! Haha! Sembra che le persone fuori siano nella mia stanza haha! Nessuna possibilità di dormire stanotte. Ragazzi! Vi chiedo di non fare rumore per favore! Tutto il nostro staff è stanco! E avremo una giornata impegnativa domani! Non voglio sembrare arrabbiato!”. Le sue parole hanna avuto effetto e così Niall ha ringraziato i fan per averlo ascoltato. Ecco una foto d Harry durante le prove a Bogotà!

Questa sera, venerdì 25 aprile 2014, dall’Estadio El Campin di Bogotà, in Colombia, partirà il Where We Are Tour degli One Direction. La prima parte del tour negli stadi della boy band si svolgerà in America Latina: l’ultima data sarà il 10 maggio alla Palmeiras Arena di Sao Paulo, in  Brasile. Dopo l’America Latina, gli One Direction si sposteranno in Europa a giugno e luglio: il 28 e 29 giugno saranno a Milano allo Stadio di San Siro e il 6 luglio allo Stadio Olimpico di Torino. Tre date al Croke Park di Dublino in Irlanda, tre a Manchester e tre a Londra al Wembley Stadium. Tappe obbligate anche a Parigi e Amsterdam. L’ultima parte del tour è dedicata agli Stati Uniti nei mesi di agosto, settembre i inizio ottobre. L’ultima tappa del Where We Are Tour sarà a Miami, al Sun Life Stadium, il 5 ottobre. In totale sono 69 le date del tour. Secondo Forbes la tournée degli One Direction è a un passo dall’entrare nella storia piazzandosi tra il Reunion Tour dei The Police e Voodoo Lounge dei The Rolling Stones. Il Where We Are Tour ha ottime possibilità di entrare, all’ottavo posto, nella top ten dei tour con il maggiore incasso di tutti i tempi: si ipotizzano incazzi di circa 334 milioni di dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori