PAUL SIMON/ Arrestato il cantante americano: accusa di violenza domestica

- La Redazione

Arrestati entrambi, moglie e marito, una delle coppie più celebri dello spettacolo: Paul Simon e Edie Brickell. I due stavano litigando nella loro abitazione, ancora nessun commento

PaulSimon_R439
Paul Simon

Paul Simon, uno dei nomi più noti della musica popolare contemporanea, è stato arrestato. Gli agenti di polizia si sono recati nella abitazione in cui vive con la moglie Edie Brickell, anche lei nota cantante, sposata nel 1992 e con cui ha avuto tre figli, in seguito a una denuncia di disturbo della quiete pubblica. Pare che i due stessero litigando in modo piuttosto rumoroso. L’accusa è di violenza domestica, ma anche la moglie è stata tratta in arresto. Paul Simon insieme all’amico Art Garfunkel ha costituito un duo di enorme successo negli anni 60, ma anche la sua carriera solista è stata segnata dalle massime fortune commerciali, si pensi soltanto a un disco epocale come Graceland. La moglie aveva esordito nei primi anni 90 con il gruppo Edie Brickell and the New Bohemians, per poi ritirarsi per molti anni a vita privata come madre di tre figli. Da parte del management dell’artista al momento ancora nessun commento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori