EMMA MARRONE/ News, risponde alle critiche: “ho un cuore di bambina selvaggia e pulita”

- La Redazione

Emma Marrone, dopo l’insuccesso internazionale dell’Eurovision Song Contest 2014, è tornata in Italia per prepararsi alle nuove date esclusive del suo Schiena Tour

emma-marrone-amici-2013
Emma Marrone

La sua partecipazione all’Eurovision Song Contest 2014 non è stata il trionfo che i suoi fan si aspettavano. Emma Marrone è arrivata 21esima su 26 nazioni in gara, con solo 33 voti. La cantante, nata nella scuola di Amici di Maria De Filippi, è stata duramente criticata per il suo insuccesso. Emma però non si è lasciata abbattere dalle dure critiche e ha risposto in modo chiaro sulla sua pagina Facebook, con un lungo post. “Solo chi nella vita non fa mai niente e si nasconde dietro le spalle di qualcun altro non rischierà mai di essere giudicato. È più semplice puntare il dito contro gli altri con violenza piuttosto che donare una carezza, una pacca sulla spalla di incoraggiamento. Sono un tiro al bersaglio facile, persino la croce rossa e il suo detto arrossiscono di fronte ai colpi che da anni continuo a incassare, da parte di tutti… Ma proprio tutti!”, ha scritto Emma, lamentando di venir più criticata che apprezzata. E continua: “Nonostante tutto io non riesco a odiare nessuno, nemmeno il mio peggior nemico. Nonostante tutto cammino a testa alta, ingoio le lacrime e mi lecco le ferite. Nessuno farà incattivire il mio cuore di bambina selvaggia e pulita. È facile correre con il vento sempre a favore… E qualcuno che ti fa da paravento. Io sono io e non cambierò per niente e nessuno al mondo… Continuerò a correre controvento. Continuerò a rispondere alla cattiveria con il mio miglior sorriso. Continuerò a non aver paura del buio accendendo tutte le luci dell’anima. Io sono diversa… Io voglio bene a tutti… Sì proprio a tutti! Emma”. Dopo l’esperienza internazionale, Emma si prepara per i 6 concerti Limited Edition che terrà a luglio: Verona, Lucca, Padova, Gallipoli, Taormina e Napoli.

Torna sconfitta dall’ESC 2014. La sua performance non ha convinto nessuno, almeno non i Paesi votanti della manifestazione, e così mesta, torna nel suo Paese ma sembra sostenuta dai fan che l’hanno amato per non dire venerata, per il suo look, la sua performance e la sua grinta. La stampa italiana non ha dato molto merito alla salentina e le sue movenze sul palco sono addirittura diventati tormentoni da condividere sui social, fatto sta che i milioni di fan che comprano i suoi dischi l’hanno apprezzata e lo hanno fatto come hanno potuto nella scorsa settimana e anche adesso che la nostra guerriera è tornata a “casa”. Emma sa bene cosa dire e cosa fare e in queste ore, senza mai perdere il coraggio e la grinta, ha deciso di ringraziare nel suo tanto “commentato” inglese, i giornali esteri che hanno definito la sua performance una delle migliori se non la migliore in assoluto. Ogni manifestazione ad un certo livello è bella proprio per questa, si può dire tutto e il contrario di tutto…

La sua partecipazione all’Eurovision Song Contest 2014 non è stato il trionfo che i suoi fan si aspettavano. Emma Marrone, con il brano “La mia città”, è arrivata solo ventunesima alla finale del concorso, vinto da Conchita Wurst con il brano “Rise like a phoenix”. Emma è stata votato solo da: Albania (10 punti), Montenegro (6 punti), Malta (12 punti), Francia (1 punto), Macedonia (2 punti) e Svizzera (2 punti). Conquistando solo 33 punti. La cantante però è già tornata in Italia e si prepara per le nuove date del suo Schiena Tour, pronta a dimenticare l’insuccesso internazionale. Ieri sera Emma era già a Roma dove ha cenato in un tipico ristorante con tanto di intrattenimento musicale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori