SUM 41/ Deryck Whibley, il cantante della band ricoverato per alcolismo: rischia di morire

- La Redazione

Il cantante dei Sum 41, Deryck Whibley, ha raccontato su Internet la sua situazione: anni di dipendenza dall’alcol gli hanno distrutto fegato e reni, adesso rischia di morire

Deryck-Whibley_R439
Deryck Whibley, foto da Internet

Deryck Whibley, cantante e frontman del gruppo rock Sum 41, è stato ricoverato in ospedale. I dottori gli hanno detto che il suo alcolismo lo ha portato ormai vicino alla morte: ancora un bicchiere e non ci sarà più speranza, è la diagnosi. Lo stesso Whibley ha reso pubblico il suo caso, condividendo sulla Rete drammatiche foto di se stesso nel letto di ospedale e raccontando la sua situazione. Mi trovo in ospedale da un mese, dice spiegando la sua assenza mediatica. Il motivo del mio ricovero è tutto l’alcol che ho bevuto negli ultimi anni, e adesso sto rischiando la vita. Un ultimo drink il mese scorso gli ha infatti causato un collasso. Fegato e reni non funzionano più, ha detto ancora. Ancora un bicchiere di alcol, gli hanno detto i dottori, e per lui ci sarà solo la morte. Deryck Whibley, nato nel 1980, è stato per qualche tempo il fidanzato di Avril Lavigne, i Sum 41 sono tra i gruppi rock più di successo dell’ultima generazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori